Sant’Agnello ancora sotto accusa la stazione della Circumvesuviana, trovate anche siringhe

0

Sant’Agnello , Penisola Sorrentina . Ancora sotto accusa la stazione della Circumvesuviana per l’abbandono e degrado, che permane nonostante le sollecitazioni fatte dal Comune, ne parla oggi su Il Mattino di Napoli Ciriaco Viggiano – Prima le hanno trovate sulle scale della stazione, poi persino a pochi metri dal comando della polizia municipale: le siringhe utilizzate dai tossicodipendenti e poi abbandonate in strada fanno scattare l’ allarme-degrado per l’area compresa tra via don Minzoni e traversa Municipio. Le fotografie delle siringhe, in alcuni casi addirittura sporche di sangue, sono state scattate da alcuni residenti e poi pubblicate su Facebook, Tanto è bastato perché tra gli internauti santanellesi si accendesse il dibattito sul degrado che affligge la stazione della Circumvesuviana e il piazzale antistante, spesso teatro di episodi di microcriminalità. «La stazione dovrebbe essere la porta d’accesso di Sant’Agnello e invece ne è diventata la vergogna», attacca un residente. Altri chiedono di potenziare l’impianto di videosorveglianza. E c’è pure chi propone l’istituzione di ronde di cittadini disposti a ripulire e rendere viva la zona. D’ altronde per la stessa stazione della Circum è previsto un restyling che, dopo le iniziali rassicurazioni fornite dall’Eav, non è ancora cominciato. «Abbiamo chiesto alle forze dell’ ordine di effettuare controlli più frequenti in zona e all’Eav di avviare al più presto i lavori – fa sapere il sindaco Piergiorgio Sagristani – Non abbasseremo la guardia».

Sant’Agnello , Penisola Sorrentina . Ancora sotto accusa la stazione della Circumvesuviana per l'abbandono e degrado, che permane nonostante le sollecitazioni fatte dal Comune, ne parla oggi su Il Mattino di Napoli Ciriaco Viggiano – Prima le hanno trovate sulle scale della stazione, poi persino a pochi metri dal comando della polizia municipale: le siringhe utilizzate dai tossicodipendenti e poi abbandonate in strada fanno scattare l’ allarme-degrado per l'area compresa tra via don Minzoni e traversa Municipio. Le fotografie delle siringhe, in alcuni casi addirittura sporche di sangue, sono state scattate da alcuni residenti e poi pubblicate su Facebook, Tanto è bastato perché tra gli internauti santanellesi si accendesse il dibattito sul degrado che affligge la stazione della Circumvesuviana e il piazzale antistante, spesso teatro di episodi di microcriminalità. «La stazione dovrebbe essere la porta d'accesso di Sant'Agnello e invece ne è diventata la vergogna», attacca un residente. Altri chiedono di potenziare l'impianto di videosorveglianza. E c'è pure chi propone l'istituzione di ronde di cittadini disposti a ripulire e rendere viva la zona. D' altronde per la stessa stazione della Circum è previsto un restyling che, dopo le iniziali rassicurazioni fornite dall'Eav, non è ancora cominciato. «Abbiamo chiesto alle forze dell' ordine di effettuare controlli più frequenti in zona e all'Eav di avviare al più presto i lavori – fa sapere il sindaco Piergiorgio Sagristani – Non abbasseremo la guardia».