Ravello Regalo di Natale a Secondo Amalfitano confermato direttore di Villa Rufolo con indennità

0

Ravello , Costiera amalfitana.  Regalo di Natale a Secondo Amalfitano confermato direttore di Villa Rufolo con indennità . Stando alle indiscrezioni ieri sera accordati gli enti che fanno parte della Fondazione Ravello ( Comune, Provincia di Salerno e Regione Campania ) è stato confermato Secondo Amalfitano come direttore di Villa Rufolo, in più, pare , gli sarebbe stato riconosciuta una somma pari a 50 mila euro, rispetto ai 100 mila che vantava, per il suo ruolo nei lavori della Villa. Amalfitano segretario della Fondazione  era stato revocato con la gestione di Domenico De Masi , ora ritorna proprio alla Vigilia di Natale con un’atto che sarebbe stato stipulato dall’avvocato Lentini e che dovrebbe servire a rassenerare gli animi con la Fondazione che aspetta ancora la nomina del direttore generale e direttore artistico che dovranno avvenire tramite bando, le domande si possono presentare fino al 28 dicembre,  come stabilito dall’attuale presidente Maffettone, e una infuocata campagna elettorale con l’ex sindaco Salvatore Di Martino che sfida l’attuale Paolo Vuilleumier. Vi daremo altri particolari dell’indiscrezione che gira nell’ambiente

Ravello , Costiera amalfitana.  Regalo di Natale a Secondo Amalfitano confermato direttore di Villa Rufolo con indennità . Stando alle indiscrezioni ieri sera accordati gli enti che fanno parte della Fondazione Ravello ( Comune, Provincia di Salerno e Regione Campania ) è stato confermato Secondo Amalfitano come direttore di Villa Rufolo, in più, pare , gli sarebbe stato riconosciuta una somma pari a 50 mila euro, rispetto ai 100 mila che vantava, per il suo ruolo nei lavori della Villa. Amalfitano segretario della Fondazione  era stato revocato con la gestione di Domenico De Masi , ora ritorna proprio alla Vigilia di Natale con un'atto che sarebbe stato stipulato dall'avvocato Lentini e che dovrebbe servire a rassenerare gli animi con la Fondazione che aspetta ancora la nomina del direttore generale e direttore artistico che dovranno avvenire tramite bando, le domande si possono presentare fino al 28 dicembre,  come stabilito dall'attuale presidente Maffettone, e una infuocata campagna elettorale con l'ex sindaco Salvatore Di Martino che sfida l'attuale Paolo Vuilleumier. Vi daremo altri particolari dell'indiscrezione che gira nell'ambiente