Grazie per il ricco Natale senza Naspi . Lettera a Positanonews , da tre mesi stagionali in attesa della disoccupazione

0

Lettera a Positanonews , da tre mesi stagionali in attesa della disoccupazione , ricordiamo che i tre quarti dei lavoratori della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina sono stagionali , noi pensiamo a loro , alle fasce deboli, Positanonews è nato per questo e non dimentichiamo le nostre radici. Inoltre il Governo ha tagliato la stessa Naspi per il futuro, giustamente si penalizzano i poveri e i lavoratori mentre non si toccano prebende e pensioni ai politici.. Non dimentichiamolo sopratutto a Natale

Grazie per il ricco Natale senza Naspi

Volevo solamente a nome mio e di tutti i colleghi lavoratori stagionali, che hanno smesso di lavorare il 31 ottobre fare presente che di naspi al 24 dicembre vigilia di natale neanche l’ombra.Il call center dell’inps mi ha risposto che prima di due mesi dalla domanda non si possono fare solleciti,questo significa che prima del nuovo anno non li dobbiamo disturbare. Peccato che quando andiamo al supermercato, oppure chi paga l’affitto o un mutuo alla banca puo’ dire la stessa cosa, passate fra due mesi e vi facciamo sapere, forse, se vi paghiamo. Grazie caro Renzi con le tue grandi riforme stai umiliando le professionalità di chi in Italia regge una buona parte del tuo caro Pil essendo il turismo oggi la più grande industria italiana e da sola rappresenta più del 10% del suddetto prodotto interno lordo. Grazie a tutti i politici che hanno già incassato migliaia di euro e a tutti quelli che l’ incasseranno in questi giorni. Grazie a quelli che se ne fregano e grazie anche agli impiegati e dirigenti inps di castellamare di stabia dove le nostre (la mia) domande sono ferme da quasi due mesi. Grazie a tutti i parlamentari che brinderanno a Cortina e a quelli che lo faranno al caldo dei Caraibi, Grazie a tutti quelli che hanno giocato e giocheranno ancora con la vita degli altri, perchè tanto sono solo gli altri a soffrire. Grazie al governo che nella manovra economica a distribuito mance e mancette a tutti. Grazie per un ricco, ricchissimo Natale che gli stagionali andranno a passare.

Lettera a Positanonews , da tre mesi stagionali in attesa della disoccupazione , ricordiamo che i tre quarti dei lavoratori della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina sono stagionali , noi pensiamo a loro , alle fasce deboli, Positanonews è nato per questo e non dimentichiamo le nostre radici. Inoltre il Governo ha tagliato la stessa Naspi per il futuro, giustamente si penalizzano i poveri e i lavoratori mentre non si toccano prebende e pensioni ai politici.. Non dimentichiamolo sopratutto a Natale

Grazie per il ricco Natale senza Naspi

Volevo solamente a nome mio e di tutti i colleghi lavoratori stagionali, che hanno smesso di lavorare il 31 ottobre fare presente che di naspi al 24 dicembre vigilia di natale neanche l'ombra.Il call center dell'inps mi ha risposto che prima di due mesi dalla domanda non si possono fare solleciti,questo significa che prima del nuovo anno non li dobbiamo disturbare. Peccato che quando andiamo al supermercato, oppure chi paga l'affitto o un mutuo alla banca puo' dire la stessa cosa, passate fra due mesi e vi facciamo sapere, forse, se vi paghiamo. Grazie caro Renzi con le tue grandi riforme stai umiliando le professionalità di chi in Italia regge una buona parte del tuo caro Pil essendo il turismo oggi la più grande industria italiana e da sola rappresenta più del 10% del suddetto prodotto interno lordo. Grazie a tutti i politici che hanno già incassato migliaia di euro e a tutti quelli che l' incasseranno in questi giorni. Grazie a quelli che se ne fregano e grazie anche agli impiegati e dirigenti inps di castellamare di stabia dove le nostre (la mia) domande sono ferme da quasi due mesi. Grazie a tutti i parlamentari che brinderanno a Cortina e a quelli che lo faranno al caldo dei Caraibi, Grazie a tutti quelli che hanno giocato e giocheranno ancora con la vita degli altri, perchè tanto sono solo gli altri a soffrire. Grazie al governo che nella manovra economica a distribuito mance e mancette a tutti. Grazie per un ricco, ricchissimo Natale che gli stagionali andranno a passare.