Giubileo della Misericordia: Cav. De Lisa,aperta seconda Porta santa della Diocesi di Teggiano-Policastro (19-12-2015)

0

Regione Campania – Provincia di Salerno – Santa Sede – Città del Vaticano – Segreteria dello Stato Vaticano – Prefettura della Casa Pontificia – Santa Romana Chiesa – Città del Vaticano – Nunziatura Apostolica in Italia – Conferenza Episcopale Italiana – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Diocesi di Aversa – Diocesi di Capua – Diocesi di Caserta – Diocesi di Nola – Diocesi di Ischia – Diocesi di Avellino – Diocesi di Benevento – Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno – Diocesi di Amalfi-Cava Dei Tirreni – Diocesi di Foggia-Bovino – Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia – Diocesi di Tursi-Lagonegro – Diocesi di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia – Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno – Diocesi di Vallo della Lucania – Diocesi di Acerra – Diocesi di Genova – Diocesi di Palermo – Diocesi di Firenze – Diocesi Milano – Diocesi di Torino – Diocesi di Potenza – Diocesi di Venezia – Diocesi di Campobasso – Diocesi di Bari – Diocesi di Reggio-Calabria – Diocesi di Bologna – Diocesi di Cagliari,ecc.
Infatti il 19 dicembre 2015 e alle ore 16.30 a Santa Marina,Mons. Antonio De Luca per il Giubileo Staordinario della Misericordia voluto da Papa Francesco apre la seconda porta santa della Concattredale di Policastro Bussentino in presenza non solo di una grande folla di devoti prima in processione ma anche del Cav. Attilio De Lisa di Sanza (cattolico cristiano praticante della Parrocchia Santa Maria Assunta e San Francesco d’Assisi con Don Giuseppe Spinelli di cui Confratello di Santa Maria della Neve,Segretario del Consiglio Direttivo del Santissimo Sacramento e Rosario e Rappresentante verso la Diocesi del Comitato Feste parrocchiali oltre appartenente all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica e dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno come Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa del P.O. Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio Gestione delle Attività ambulatoriali) che ha onorato il Vescovo di riferimento e Curia Diocesana al rispetto della Santa Sede consigliando allo stesso Cavaliere De Lisa che il suo ruolo Pontificio è importante,di elogio e grande valore a livello e in rappresentanza a livello di Diocesi e fuori .
Presente anche il Capitano Michele Zitiello dell’Arma e Comando dei Carabinieri di Sapri insieme al Sindaco di Santa Marina Dionigi Fortunato e alle Autorità Religiose e Armate locali di cui anche le Confraternite locali,di Vibonati e sia Santissimo Sacramento e Rosario che Maria Santissima della Neve di Sanza.
Un grande evento dove si èn visto accompagnando la Santa Messa presieduta da Mons. Antonio De Luca, anche un coro meraviglioso condotto da Don Antonio Toriello Parroco di Licusati in Camerota e la presenza di altri Sacerdoti come Don Antonino Savino Parroco della Parrocchia Santa Maria Assunta Concattedrale in Policastro Bussentino e della Parrocchia S. Marina vergine in Santa Marina quindi Padrone di Santa Marina, Don Enzo Rispi Segretatio del Vescovo,Don Enzo Morabito e Don Nicola Romano Parroci di Sapri,Don Pietro Scapolatempo-Don Antonio Cetrangolo-Don Giuseppe Marotta Parroci di San Giovanni a Piro-Scario e Bosco,Don Francesco Alpino Parroco di Torraca e Tortorella,Don Mario Rocco Cappellano dell’Ospedale Immacolata di Sapri,Don Andrea Sorrentino Parroco di Lentiscosa in Camerota,Don Giuseppe Puppo Parroco della Cattedrale Sant’Agostino in Teggiano,Don Romolo Barbarulo Parroco di Sicignano degli Alburni,Don Bernardino Abbadessa Cancelliere Diocesano e Parroco di Silla in Sassano,Don Marco Nardozza Parroco di Caselle in Pittari,Don Pasquale Pellegrino Parroco di Torre Orsaia,Don Raffaele Brusco Parroco di Roccagloriosa,Don Mario Carpentieri, Don Antonio Alaa Altarcha Parroco di Casaletto Spartano,ecc.
Al termine della Santa Messa il cancelliere vescovile don Bernardino Abbadessa ha letto ai fedeli presenti il decreto del Vescovo De Luca che stabilisce le chiese giubilari della Diocesi (calendario: – mercoledì 16 dicembre 2015, al Santuario Francescano di Sant’Antonio in Polla; – sabato 26 dicembre 2015, ore 10.30, al Santuario della Madonna di Pietrasanta in San Giovanni a Piro; – sabato 9 gennaio 2016, al Santuario del Cuore Immacolato di Maria in Varco Notar Ercole di Sassano; – dal 1 giugno al 31 luglio 2016, al Santuario del Monte Carmelo in Buonabitacolo).
Infine la grande gioia del Cav. De Lisa da sempre vicino alla Parola del Signore Gesù Cristo (Via,Vita e Verità), alla Santa Sede,alla Segreteria dello Stato Vaticano – alla Conferenza Episcopale Italiana,alla Santa Romana Chiesa,alla Prefettura della Casa Pontificia,alla Nunziatura Apostolica in Italia,alla Diocesi di Roma e alla Chiesa Cattolica Campana,Italiana e Mondiale.Regione Campania – Provincia di Salerno – Santa Sede – Città del Vaticano – Segreteria dello Stato Vaticano – Prefettura della Casa Pontificia – Santa Romana Chiesa – Città del Vaticano – Nunziatura Apostolica in Italia – Conferenza Episcopale Italiana – Diocesi di Roma – Diocesi di Napoli – Diocesi di Aversa – Diocesi di Capua – Diocesi di Caserta – Diocesi di Nola – Diocesi di Ischia – Diocesi di Avellino – Diocesi di Benevento – Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno – Diocesi di Amalfi-Cava Dei Tirreni – Diocesi di Foggia-Bovino – Diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia – Diocesi di Tursi-Lagonegro – Diocesi di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia – Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno – Diocesi di Vallo della Lucania – Diocesi di Acerra – Diocesi di Genova – Diocesi di Palermo – Diocesi di Firenze – Diocesi Milano – Diocesi di Torino – Diocesi di Potenza – Diocesi di Venezia – Diocesi di Campobasso – Diocesi di Bari – Diocesi di Reggio-Calabria – Diocesi di Bologna – Diocesi di Cagliari,ecc.
Infatti il 19 dicembre 2015 e alle ore 16.30 a Santa Marina,Mons. Antonio De Luca per il Giubileo Staordinario della Misericordia voluto da Papa Francesco apre la seconda porta santa della Concattredale di Policastro Bussentino in presenza non solo di una grande folla di devoti prima in processione ma anche del Cav. Attilio De Lisa di Sanza (cattolico cristiano praticante della Parrocchia Santa Maria Assunta e San Francesco d’Assisi con Don Giuseppe Spinelli di cui Confratello di Santa Maria della Neve,Segretario del Consiglio Direttivo del Santissimo Sacramento e Rosario e Rappresentante verso la Diocesi del Comitato Feste parrocchiali oltre appartenente all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa con a capo il Gran Maestro Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica e dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno come Referente del Governo delle Agende e delle Liste di Attesa del P.O. Sapri presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio Gestione delle Attività ambulatoriali) che ha onorato il Vescovo di riferimento e Curia Diocesana al rispetto della Santa Sede consigliando allo stesso Cavaliere De Lisa che il suo ruolo Pontificio è importante,di elogio e grande valore a livello e in rappresentanza a livello di Diocesi e fuori .
Presente anche il Capitano Michele Zitiello dell’Arma e Comando dei Carabinieri di Sapri insieme al Sindaco di Santa Marina Dionigi Fortunato e alle Autorità Religiose e Armate locali di cui anche le Confraternite locali,di Vibonati e sia Santissimo Sacramento e Rosario che Maria Santissima della Neve di Sanza.
Un grande evento dove si èn visto accompagnando la Santa Messa presieduta da Mons. Antonio De Luca, anche un coro meraviglioso condotto da Don Antonio Toriello Parroco di Licusati in Camerota e la presenza di altri Sacerdoti come Don Antonino Savino Parroco della Parrocchia Santa Maria Assunta Concattedrale in Policastro Bussentino e della Parrocchia S. Marina vergine in Santa Marina quindi Padrone di Santa Marina, Don Enzo Rispi Segretatio del Vescovo,Don Enzo Morabito e Don Nicola Romano Parroci di Sapri,Don Pietro Scapolatempo-Don Antonio Cetrangolo-Don Giuseppe Marotta Parroci di San Giovanni a Piro-Scario e Bosco,Don Francesco Alpino Parroco di Torraca e Tortorella,Don Mario Rocco Cappellano dell’Ospedale Immacolata di Sapri,Don Andrea Sorrentino Parroco di Lentiscosa in Camerota,Don Giuseppe Puppo Parroco della Cattedrale Sant’Agostino in Teggiano,Don Romolo Barbarulo Parroco di Sicignano degli Alburni,Don Bernardino Abbadessa Cancelliere Diocesano e Parroco di Silla in Sassano,Don Marco Nardozza Parroco di Caselle in Pittari,Don Pasquale Pellegrino Parroco di Torre Orsaia,Don Raffaele Brusco Parroco di Roccagloriosa,Don Mario Carpentieri, Don Antonio Alaa Altarcha Parroco di Casaletto Spartano,ecc.
Al termine della Santa Messa il cancelliere vescovile don Bernardino Abbadessa ha letto ai fedeli presenti il decreto del Vescovo De Luca che stabilisce le chiese giubilari della Diocesi (calendario: – mercoledì 16 dicembre 2015, al Santuario Francescano di Sant’Antonio in Polla; – sabato 26 dicembre 2015, ore 10.30, al Santuario della Madonna di Pietrasanta in San Giovanni a Piro; – sabato 9 gennaio 2016, al Santuario del Cuore Immacolato di Maria in Varco Notar Ercole di Sassano; – dal 1 giugno al 31 luglio 2016, al Santuario del Monte Carmelo in Buonabitacolo).
Infine la grande gioia del Cav. De Lisa da sempre vicino alla Parola del Signore Gesù Cristo (Via,Vita e Verità), alla Santa Sede,alla Segreteria dello Stato Vaticano – alla Conferenza Episcopale Italiana,alla Santa Romana Chiesa,alla Prefettura della Casa Pontificia,alla Nunziatura Apostolica in Italia,alla Diocesi di Roma e alla Chiesa Cattolica Campana,Italiana e Mondiale.

Lascia una risposta