La Juventus fissa una data. Rugani “A marzo in lotta per lo scudetto e la Juve non parte battuta col Bayern”

0

La Juve rullo compressore tra tre mesi in vetta a dispeto di Napoli e Inter? Sicuramente è più temuta che mai e ora hanno tutti paura . «A marzo in lotta per lo scudetto» Il difensore bianconero lancia anche un messaggio al Bayern: «La Juve non parte battuta con nessuno»twitta  “Un’altra vittoria domenica può voler dire rubare altri punti davanti e avvicinarci al nostro obiettivo, che è quello di arrivare a marzo in lotta per lo scudetto”. Reduce dal debutto da titolare con la maglia della Juventus, nel derby di Coppa Italia vinto 4-0, Daniele Rugani invita i bianconeri “a restare affamati”. “Abbiamo fatto questa ultima parte di 2015 ad alti livelli – sottolinea il giovane difensore a Jtv -. Era fondamentale per la nostra rincorsa al campionato, ma siamo ancora indietro e non dobbiamo accontentarci”. Nessuna distrazione, dunque, neppure contro la ‘Cenerentola’ Carpi. “Sarà una gara difficile – sostiene Rugani – perché quando giocano con la Juventus tutti danno sempre il 100%. Dovremo avere la pazienza e l’umiltà di metterci allo stesso livello del Carpi, di avere la stessa voglia di lottare e di sacrificarsi”. Alle porte, dopo le meritate vacanze di Natale, un 2016 che potrebbe regalare altre vittorie alla Juventus. Anche in Champions League. “Il Bayern è una squadra fortissima – conclude Rugani – ma la Juventus non parte battuta con nessuno. Arriveremo alla gara pronti e ce la giocheremo”.

La Juve rullo compressore tra tre mesi in vetta a dispeto di Napoli e Inter? Sicuramente è più temuta che mai e ora hanno tutti paura . «A marzo in lotta per lo scudetto» Il difensore bianconero lancia anche un messaggio al Bayern: «La Juve non parte battuta con nessuno»twitta  "Un'altra vittoria domenica può voler dire rubare altri punti davanti e avvicinarci al nostro obiettivo, che è quello di arrivare a marzo in lotta per lo scudetto". Reduce dal debutto da titolare con la maglia della Juventus, nel derby di Coppa Italia vinto 4-0, Daniele Rugani invita i bianconeri "a restare affamati". "Abbiamo fatto questa ultima parte di 2015 ad alti livelli – sottolinea il giovane difensore a Jtv -. Era fondamentale per la nostra rincorsa al campionato, ma siamo ancora indietro e non dobbiamo accontentarci". Nessuna distrazione, dunque, neppure contro la 'Cenerentola' Carpi. "Sarà una gara difficile – sostiene Rugani – perché quando giocano con la Juventus tutti danno sempre il 100%. Dovremo avere la pazienza e l'umiltà di metterci allo stesso livello del Carpi, di avere la stessa voglia di lottare e di sacrificarsi". Alle porte, dopo le meritate vacanze di Natale, un 2016 che potrebbe regalare altre vittorie alla Juventus. Anche in Champions League. "Il Bayern è una squadra fortissima – conclude Rugani – ma la Juventus non parte battuta con nessuno. Arriveremo alla gara pronti e ce la giocheremo".