Furore, blitz della Capitaneria di Porto di Amalfi sequestrati 21,5 kg di datteri e denunciate tre persone

0

Continua l’incessante l’ attività degli uomini della Guardia Costiera in Costiera amalfitana  Sotto la direzione del comandante di Locamare Amalfi Antonino Giannetto e la coordinazione del comandante della capitaneria di porto di Salerno Gaetano Angora, nei pressi del Fiordo di Furore a seguito di vari controlli in mare i Militari della capitaneria di porto di Amalfi hanno sequestrato 21,5 Kg. di datteri, a tre sub originari di Castellammare di Stabia, sono stati deferiti all’ autorità giudiziaria per danneggiamento e deturpamento, oltre alle violazioni in materia di pesca, sono state sequestrare una serie di attrezzature dedite alla pesca di frodo dei datteri, pinne, maschere, martello, pinze, bombole ed erogatori.
I tre uomini rischiano pesanti sanzioni amministrative e penali.

Clicca qui per il comunicato stampa

Continua l’incessante l' attività degli uomini della Guardia Costiera in Costiera amalfitana  Sotto la direzione del comandante di Locamare Amalfi Antonino Giannetto e la coordinazione del comandante della capitaneria di porto di Salerno Gaetano Angora, nei pressi del Fiordo di Furore a seguito di vari controlli in mare i Militari della capitaneria di porto di Amalfi hanno sequestrato 21,5 Kg. di datteri, a tre sub originari di Castellammare di Stabia, sono stati deferiti all’ autorità giudiziaria per danneggiamento e deturpamento, oltre alle violazioni in materia di pesca, sono state sequestrare una serie di attrezzature dedite alla pesca di frodo dei datteri, pinne, maschere, martello, pinze, bombole ed erogatori.
I tre uomini rischiano pesanti sanzioni amministrative e penali.

Clicca qui per il comunicato stampa

Lascia una risposta