Concorso per sottufficiali della Guardia di Finanza: arrestati tre militari

0

Arresti domiciliari per tre finanzieri, in servizio a Roma e a Napoli. I militari sono coinvolti in un’inchiesta della Procura della Repubblica di Napoli. Il sospetto è che abbiano preso o chiesto soldi in cambio della possibilità di superare il concorso per sottufficiali della Guardia di Finanza.

Le accuse ipotizzate a vario titolo sono corruzione e millantato credito. Il fascicolo è affidato al pm Giancarlo Novelli del pool guidato dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino, della sezione reati contro la pubblica amministrazione. Le indagini sono state svolte dalla Guardia di Finanza che ha indagato sull’operato dei colleghi.
VIVIANA LANZA IL MATTINO.Arresti domiciliari per tre finanzieri, in servizio a Roma e a Napoli. I militari sono coinvolti in un’inchiesta della Procura della Repubblica di Napoli. Il sospetto è che abbiano preso o chiesto soldi in cambio della possibilità di superare il concorso per sottufficiali della Guardia di Finanza.

Le accuse ipotizzate a vario titolo sono corruzione e millantato credito. Il fascicolo è affidato al pm Giancarlo Novelli del pool guidato dal procuratore aggiunto Alfonso D’Avino, della sezione reati contro la pubblica amministrazione. Le indagini sono state svolte dalla Guardia di Finanza che ha indagato sull’operato dei colleghi.
VIVIANA LANZA IL MATTINO.

Lascia una risposta