Sorrento grande successo del falò di Santa Lucia come da tradizione FOTO VIDEO

0

Sorrento grande successo del falò di Santa Lucia come da tradizione. E’ l’evento della penisola sorrentina, con la festa di Santa Lucia a Massaquando di Vico Equense , con la tradizionale gettata delle noccioline (che simboleggiano gli occhi) oltre ad altri falò belli come quello di Mortora a Piano ,  Positanonews lo ha seguito con foto e video molte sulla sua pagina face book . Auguri a tutti i Lucio e Lucia 

A Sorrento , come riporta Sorrentoinfo, vi è un rione che prende il nome di una santa in onore della quale è stata costruita una piccola chiesa: Santa Lucia. Il rione di Santa Lucia si trova a due passi dalla piazza principale della città di Sorrento, piazza Tasso. E’ una zona lontana dal traffico del centro, ma che permette di raggiungere agevolmente tutti i luoghi di interesse della Città. Nella tradizione napoletana santa Lucia è la protettrice della vista ed è festeggiata il 13 Dicembre in ricordo della data della sua morte: il 13 Dicembre 304. Ogni anno, il giorno prima della festa di Santa Lucia, vi è l’usanza tra gli abitanti del rione, di accendere un “ceppone“. Dicesi ceppone un grosso ceppo d’albero lasciato ardere durante l’intero arco della giornata dedicata alla Santa. Da cosa nasce questa tradizione? Sappiamo bene che la quasi totalità degli usi e costumi cristiani derivano, bene o male, dalle tradizioni pagane del tempo andato. Anche la tradizione del ceppone di Santa Lucia a Sorrento è riconducibile ad un rito pagano. Prima dell’adozione del calendario gregoriano, la festa combaciava con il solstizio d’inverno che è il giorno più “breve” dell’anno da cui il detto “santa Lucia il giorno più corto che ci sia”. E’ curioso che anche con l’adozione del calendario gregoriano è rimasto un nesso tra la “luce” e la celebrazione della festa. Il 13 Dicembre, infatti, è il giorno nel quale il sole tramonta prima. Per gli abitanti di Sorrento la festa di Santa Lucia è un appuntamento imperdibile. E’ una piccola festa, con poche bancarelle, ma con ottimi panini con salsiccia e broccoli ed un buon bicchiere di vino per riscaldarsi in questi ultimi giorni pre-natalizi. 

Sorrento grande successo del falò di Santa Lucia come da tradizione. E' l'evento della penisola sorrentina, con la festa di Santa Lucia a Massaquando di Vico Equense , con la tradizionale gettata delle noccioline (che simboleggiano gli occhi) oltre ad altri falò belli come quello di Mortora a Piano ,  Positanonews lo ha seguito con foto e video molte sulla sua pagina face book . Auguri a tutti i Lucio e Lucia 

A Sorrento , come riporta Sorrentoinfo, vi è un rione che prende il nome di una santa in onore della quale è stata costruita una piccola chiesa: Santa Lucia. Il rione di Santa Lucia si trova a due passi dalla piazza principale della città di Sorrento, piazza Tasso. E’ una zona lontana dal traffico del centro, ma che permette di raggiungere agevolmente tutti i luoghi di interesse della Città. Nella tradizione napoletana santa Lucia è la protettrice della vista ed è festeggiata il 13 Dicembre in ricordo della data della sua morte: il 13 Dicembre 304. Ogni anno, il giorno prima della festa di Santa Lucia, vi è l’usanza tra gli abitanti del rione, di accendere un “ceppone“. Dicesi ceppone un grosso ceppo d’albero lasciato ardere durante l’intero arco della giornata dedicata alla Santa. Da cosa nasce questa tradizione? Sappiamo bene che la quasi totalità degli usi e costumi cristiani derivano, bene o male, dalle tradizioni pagane del tempo andato. Anche la tradizione del ceppone di Santa Lucia a Sorrento è riconducibile ad un rito pagano. Prima dell’adozione del calendario gregoriano, la festa combaciava con il solstizio d’inverno che è il giorno più “breve” dell’anno da cui il detto “santa Lucia il giorno più corto che ci sia”. E’ curioso che anche con l’adozione del calendario gregoriano è rimasto un nesso tra la “luce” e la celebrazione della festa. Il 13 Dicembre, infatti, è il giorno nel quale il sole tramonta prima. Per gli abitanti di Sorrento la festa di Santa Lucia è un appuntamento imperdibile. E’ una piccola festa, con poche bancarelle, ma con ottimi panini con salsiccia e broccoli ed un buon bicchiere di vino per riscaldarsi in questi ultimi giorni pre-natalizi.