INQUINAMENTO ACUSTICO

0

Intollerabile l’inquinamento acustico della penisola. L’albero di Sorrento che balla e canta, i megafoni a Piano di Sorrento, gli altoparlanti di molte Chiese che diffondono i canti di cori da strapazzo ed il suono interminabile, proveniente da orologi non sincronizzati, di campane petulanti ed incuranti anche del fatto che, temo proditoriamente, impediscono ai fedeli di ascoltare, nei giorni di festa, l’Amgelus del Santo Padre!
Le feste hanno un effetto deleterio sulle persone che non vivono un periodo sereno … un po’ di sobrietà da parte di coloro che possono assaporare le feste e dei campanari non guasterebbe e, forse, eviterebbe di spingere oltre coloro che non hanno più il dono della speranza!Intollerabile l’inquinamento acustico della penisola. L’albero di Sorrento che balla e canta, i megafoni a Piano di Sorrento, gli altoparlanti di molte Chiese che diffondono i canti di cori da strapazzo ed il suono interminabile, proveniente da orologi non sincronizzati, di campane petulanti ed incuranti anche del fatto che, temo proditoriamente, impediscono ai fedeli di ascoltare, nei giorni di festa, l’Amgelus del Santo Padre!
Le feste hanno un effetto deleterio sulle persone che non vivono un periodo sereno … un po’ di sobrietà da parte di coloro che possono assaporare le feste e dei campanari non guasterebbe e, forse, eviterebbe di spingere oltre coloro che non hanno più il dono della speranza!

Lascia una risposta