Al Marte di Cava de’Tirreni giovedì 3 dicembre la proiezione del film “La penna dell’Uccello Grifone”

0

Giovedì 3 dicembre a partire dalle ore 18:30 alla Marte Mediateca Arte Eventi si svolgerà la proiezione del Film “La penna dell’Uccello Grifone”, un medio metraggio ideato da Giuseppe Vitolo, sposato e sostenuto da parte dell’Associazione Melisma e dal Servizio di Salute Mentale di Cava de’ Tirreni sul tema del pregiudizio sociale relativo a chi soffre di un disturbo psichico, con l’intenzione di concorrere alle azioni di promozione culturale sul tema specifico, anche nell’ambito delle attività di educazione alla salute rivolte alla nostra comunità. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo volontario di attori e amici che hanno aiutato nell’impresa, non solo con la loro presenza, ma offrendo location, oggetti e costumi; attori non professionisti, persone cosiddette normali per favorire un confronto, avvicinare persone e anime così da ridurre il pregiudizio del diverso e la paura di chi non conosce tale argomento.  “Il teatro, e oggi il cinema, è un insieme di persone che con le loro idee formano delle scene, che insieme formano un copione.- ha spiegato Alfredo Bisogno, Direttore U.O. Salute Mentale CAVA DE’ TIRRENI – COSTA D’AMALFI parafrasando le considerazioni di uno degli attori- Negli anni abbiamo costruito circa dieci spettacoli, tutti scritti da noi. Se voi tutti provaste a realizzare un copione, potreste creare delle idee che possono servire a rappresentare un qualcosa per sé, per gli altri e per il mondo circostante … In quest’epoca esprimersi attraverso l’arte è importantissimo e spero che voi, giovani e non, possiate essere le maglie di una catena che serva a muovere una ruota che è la società in cui viviamo …!” Comportamenti discriminatori e opinioni preconcette negative sono le premesse di quello che viene definita la stigmatizzazione del paziente psichiatrico, cioè quella riluttanza che la popolazione “sana” ha nei confronti dei soggetti afflitti da un disturbo psichico. Intuibili sono le conseguenze drammatiche e potenzialmente distruttive per gli individui etichettati come tali. Il medio metraggio creato è stato fatto per costruire assieme “ponti possibili” che congiungano le separatezze e promuovano opportunità di avvicinamenti e confronti emozionali e conoscitivi, avvalendosi del giocoso e potente veicolo dell’arte.

 

Info

Progetto di Cinema Integrato

TITOLO DEL FILM

La Penna dell’Uccello Grifone

Sceneggiatura e Regia

Giuseppe Vitolo

Aiuto Regia

Antonio Avigliano

Assistente alla regia

Lorenzo di Serio

Musiche

Umberto D’Auria

Fotografia e Montaggio

Giovanni Basile

Con  LA COMPAGNIA TEATRO “SENZA RETE” e attori non professionisti che a marzo 2015 hanno risposto al nostro invito partecipando ai  casting tenuti al Marte Live it.

Magrina Di Mauro

Giovedì 3 dicembre a partire dalle ore 18:30 alla Marte Mediateca Arte Eventi si svolgerà la proiezione del Film "La penna dell'Uccello Grifone", un medio metraggio ideato da Giuseppe Vitolo, sposato e sostenuto da parte dell’Associazione Melisma e dal Servizio di Salute Mentale di Cava de' Tirreni sul tema del pregiudizio sociale relativo a chi soffre di un disturbo psichico, con l'intenzione di concorrere alle azioni di promozione culturale sul tema specifico, anche nell'ambito delle attività di educazione alla salute rivolte alla nostra comunità. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo volontario di attori e amici che hanno aiutato nell'impresa, non solo con la loro presenza, ma offrendo location, oggetti e costumi; attori non professionisti, persone cosiddette normali per favorire un confronto, avvicinare persone e anime così da ridurre il pregiudizio del diverso e la paura di chi non conosce tale argomento.  “Il teatro, e oggi il cinema, è un insieme di persone che con le loro idee formano delle scene, che insieme formano un copione.- ha spiegato Alfredo Bisogno, Direttore U.O. Salute Mentale CAVA DE’ TIRRENI – COSTA D’AMALFI parafrasando le considerazioni di uno degli attori- Negli anni abbiamo costruito circa dieci spettacoli, tutti scritti da noi. Se voi tutti provaste a realizzare un copione, potreste creare delle idee che possono servire a rappresentare un qualcosa per sé, per gli altri e per il mondo circostante … In quest’epoca esprimersi attraverso l’arte è importantissimo e spero che voi, giovani e non, possiate essere le maglie di una catena che serva a muovere una ruota che è la società in cui viviamo …!” Comportamenti discriminatori e opinioni preconcette negative sono le premesse di quello che viene definita la stigmatizzazione del paziente psichiatrico, cioè quella riluttanza che la popolazione “sana” ha nei confronti dei soggetti afflitti da un disturbo psichico. Intuibili sono le conseguenze drammatiche e potenzialmente distruttive per gli individui etichettati come tali. Il medio metraggio creato è stato fatto per costruire assieme “ponti possibili” che congiungano le separatezze e promuovano opportunità di avvicinamenti e confronti emozionali e conoscitivi, avvalendosi del giocoso e potente veicolo dell’arte.

 

Info

Progetto di Cinema Integrato

TITOLO DEL FILM

La Penna dell'Uccello Grifone

Sceneggiatura e Regia

Giuseppe Vitolo

Aiuto Regia

Antonio Avigliano

Assistente alla regia

Lorenzo di Serio

Musiche

Umberto D'Auria

Fotografia e Montaggio

Giovanni Basile

Con  LA COMPAGNIA TEATRO "SENZA RETE" e attori non professionisti che a marzo 2015 hanno risposto al nostro invito partecipando ai  casting tenuti al Marte Live it.

Magrina Di Mauro