ABBAZIA DI CAVA DEI TIRRENI E IL QUADRO DI LORENZO MONACO

0

Magica Serata medievale per il ritorno di LUX MUNDI.

Gli inviati di Positanonews tv hanno seguito l’eventi riportando video, interviste e impressioni.

Nel piazzale antistante la Chiesa dell’Abbazia, un villaggio medievale completo di banchetto del principe, del campo degli armigeri, dei monaci amanuensi, del mercato delle  villane  con erbe, aromi e cibarie. In chiesa la tavola protetta e circondata dai trombonieri del Corpo di Cava, ai suoi piedi due maestri internazionali suonano Liuto e Flauto su spartiti medievali. Nei video allegati la particolare atmosfera e l’intervista all’Abbate Michele Petruzzelli.

La storia della tavola inizia con la visita di Vittorio Sgarbi alla biblioteca e al Museo dell’Abbazia nel 2014, accanto ad essa la didascalia dice “IGNOTO DEL 300″. Sgarbi la osserva e la studia :

«Si tratta probabilmente – spiega Vittorio Sgarbi – della parte centrale di un polittico d’impianto semplice e rigoroso, pur nella ricchezza della decorazione denunciata dal tappeto.  La Madonna con il bambino su fondo oro è posata su un cuscino dorato sopra un prezioso tappeto damascato rosso e oro. Il bambino, in piedi sulle ginocchia della madre, indossa una tunica allungata e tiene nella mano sinistra un cartiglio avvitato su cui si legge la scritta «Lux Mundi».

Sorprendenti – ricorda Sgarbi – sono le affinità con opere note del pittore, e sia pure con alcune varianti. Penso alla «Madonna con bambino» nell’Ancona di Monte Oliveto, ora nel Museo di Palazzo Davanzati, o a quella nella Collezione Thyssen a Madrid. E ancora alla «Madonna con bambino» su un faldistorio della Galleria Nazionale di Edimburgo. E a quella, identica anche nella posizione delle mani, della Vergine, con il dito indice divaricato dal medio, nel Trittico della Collegiata di Empoli.”

Lorenzo Monaco, al secolo Piero di Giovanni (Siena, 1370 circa – Firenze, maggio 1425 circa), è stato un monaco, pittore e miniatoreitaliano. Si dice che sia l’ultimo esponente importante dello stile giottesco, prima della rivoluzione rinascimentale di Beato Angelico (suo allievo, che poi oscurerà il prestigio del maestro) e di Masaccio.

 

                                 Madonna con bambino  su un faldistorio della Galleria Nazionale di Edimburgo

 

Aug Maria Gratia Plena   nella Collezione Thyssen a Madrid

Trittico della collegiata di Sant’Andrea  a Empoli 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 0:17

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 3:43

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:58

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:46

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 2:27

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 2:13

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 2:51

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:41

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:25

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 2:25

Abbazia di Cava. Concerto medievale

1 visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:57

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 1:26

Abbazia di Cava. Concerto medievale

1 visualizzazione
1 giorno fa

 

 2:49

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 3:21

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:06

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 2:27

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 0:50

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 3:44

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:30

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:48

Abbazia di Cava. Concerto medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno fa

 

 1:39

Abbazia di Cava. La Madonna con Bambino di Lorenzo Monaco

1 visualizzazione
1 giorno fa

 1:34

Abbazia di Cava. Serata medievale

1 visualizzazione
1 giorno fa

 

 5:03

Abbazia di Cava. Serata medievale

Nessuna visualizzazione
1 giorno f

 

 

 

Magica Serata medievale per il ritorno di LUX MUNDI.

Gli inviati di Positanonews tv hanno seguito l'eventi riportando video, interviste e impressioni.

Nel piazzale antistante la Chiesa dell'Abbazia, un villaggio medievale completo di banchetto del principe, del campo degli armigeri, dei monaci amanuensi, del mercato delle  villane  con erbe, aromi e cibarie. In chiesa la tavola protetta e circondata dai trombonieri del Corpo di Cava, ai suoi piedi due maestri internazionali suonano Liuto e Flauto su spartiti medievali. Nei video allegati la particolare atmosfera e l'intervista all'Abbate Michele Petruzzelli.

La storia della tavola inizia con la visita di Vittorio Sgarbi alla biblioteca e al Museo dell'Abbazia nel 2014, accanto ad essa la didascalia dice "IGNOTO DEL 300". Sgarbi la osserva e la studia :

«Si tratta probabilmente – spiega Vittorio Sgarbi – della parte centrale di un polittico d’impianto semplice e rigoroso, pur nella ricchezza della decorazione denunciata dal tappeto.  La Madonna con il bambino su fondo oro è posata su un cuscino dorato sopra un prezioso tappeto damascato rosso e oro. Il bambino, in piedi sulle ginocchia della madre, indossa una tunica allungata e tiene nella mano sinistra un cartiglio avvitato su cui si legge la scritta «Lux Mundi».

Sorprendenti – ricorda Sgarbi – sono le affinità con opere note del pittore, e sia pure con alcune varianti. Penso alla «Madonna con bambino» nell’Ancona di Monte Oliveto, ora nel Museo di Palazzo Davanzati, o a quella nella Collezione Thyssen a Madrid. E ancora alla «Madonna con bambino» su un faldistorio della Galleria Nazionale di Edimburgo. E a quella, identica anche nella posizione delle mani, della Vergine, con il dito indice divaricato dal medio, nel Trittico della Collegiata di Empoli."

Lorenzo Monaco, al secolo Piero di Giovanni (Siena1370 circa – Firenzemaggio 1425 circa), è stato un monacopittore e miniatoreitaliano. Si dice che sia l'ultimo esponente importante dello stile giottesco, prima della rivoluzione rinascimentale di Beato Angelico (suo allievo, che poi oscurerà il prestigio del maestro) e di Masaccio.

 

                                 Madonna con bambino  su un faldistorio della Galleria Nazionale di Edimburgo

 

Aug Maria Gratia Plena   nella Collezione Thyssen a Madrid

Trittico della collegiata di Sant’Andrea  a Empoli