Anche nel 1987 il Napoli gioco’ a porte chiuse a Madrid

0

Risale a oltre ventotto anni fa il precedente per il Napoli,in campo europeo, di una partita disputata a porte chiuse. E si trattò di un match entrato nella storia della squadra azzurra:fu il primo mai disputato dal Napoli nell’allora Coppa dei Campioni.Gli azzurri affrontano il Real Madrid: all’andata uno stadio vuoto  partita,la sera del 16 settembre 1987. Il «Santiago Bernabeu»è punito per gli incidenti dell’anno prima nella gara contro il Bayern Monaco. Il Real evita il campo neutro e può giocare nel suo stadio ma senza spettatori. Finisce 2-0 per gli spagnoli (gol di Michele autorete di De Napoli),magli azzurri accusanol’arbitro che,in campo,ha permesso tutto ai madrileni,insulti pesanti compresi.Quella notte, amara peril Napoli di Maradona,i tifosi del Real organizzarono il tifo al di fuori del Bernabeu con cori, congrancasse, con megafoni. Stasera la squadra di Sarri sarà sola

Risale a oltre ventotto anni fa il precedente per il Napoli,in campo europeo, di una partita disputata a porte chiuse. E si trattò di un match entrato nella storia della squadra azzurra:fu il primo mai disputato dal Napoli nell’allora Coppa dei Campioni.Gli azzurri affrontano il Real Madrid: all’andata uno stadio vuoto  partita,la sera del 16 settembre 1987. Il «Santiago Bernabeu»è punito per gli incidenti dell’anno prima nella gara contro il Bayern Monaco. Il Real evita il campo neutro e può giocare nel suo stadio ma senza spettatori. Finisce 2-0 per gli spagnoli (gol di Michele autorete di De Napoli),magli azzurri accusanol’arbitro che,in campo,ha permesso tutto ai madrileni,insulti pesanti compresi.Quella notte, amara peril Napoli di Maradona,i tifosi del Real organizzarono il tifo al di fuori del Bernabeu con cori, congrancasse, con megafoni. Stasera la squadra di Sarri sarà sola