Rassegna di corali polifoniche e concerto al Castello Giusso di Vico Equense: sulla scia del Maestro Enrico Buondonno

0

Sabato 5 dicembre alle ore 19:00 presso il Castello Giusso di Vico Equense prenderà il via il Convegno e la Manifestazione musicale dal titolo “Padre Enrico Buondonno: eredità e genio” promosso dall’Associazione culturale “Parola all’Eremo” in collaborazione con l’Amministrazione comunale della Città di Vico Equense guidata dal Sindaco Avv. Benedetto Migliaccio; quest’ultimo, fautore di iniziative mirate alla divulgazione dell’immenso patrimonio culturale bibliotecario vicano ed, in particolare, della biblioteca del Convento di San Francesco in Vico Equense dove sono stati rinvenuti manoscritti musicali inediti del maestro Buondonnno, aprirà i lavori del convegno insieme a Sua E.Rev.ma Mons. Francesco Alfano, Vescovo della Diocesi di Sorrento-C/Mare ed allievo, durante il periodo della sua formazione, del Maestro Enrico Buondonno.
Padre Enrico Buondonno (1912-2002) monaco francescano, nato a Gragnano e vissuto per un periodo della sua vita presso il Convento di San Francesco in Vico Equense, è stato un noto ed importante compositore musicale di brani liturgici, direttore e didatta musicale, autore di una lunga serie di importanti opere musicali e, nel 1951, della colonna sonora del film “Francesco giullare di Dio” di Roberto Rossellini.
Il convegno ospiterà la relazione introduttiva sull’eredità artistica di padre Buondonno tenuta dal Maestro Giuseppe Di Bianco (compositore proveniente da Salerno), la proiezione di un estratto del suddetto film di Rossellini con le musiche originali di Padre Buondonno, un “reading” di brani autografi a cura delle voci recitanti dell’Associazione “Parola all’Eremo” ed una rassegna di corali provenienti da Salerno (Kantica vocal ensemble di Salerno diretta dal M° Raffaela Scafuri), Sorrento (Coro di San Francesco di Sorrento diretto dal M° Rosanna Frasso e Coro Pueri Cantores di Sorrento diretta dal M° Ugo Ercolano), Sant’Agnello (Coro dei Santi Prisco e Agnello di S. Agnello diretto dal M° Annamaria D’Esposito), Meta (Coro di Santa Maria del Lauro di Meta diretta dal M° Roberto Altieri) e Vico Equense (Coro della Cattedrale di San Ciro Vico Equense diretto dal M° Emma Innacoli) che eseguiranno brani natalizi e mariani del repertorio del maestro Buondonno. L’iniziativa della rassegna di corali nasce sulla scia della ben più importante tradizionale rassegna nazionale di cori che il maestro Buondonno organizzava a Sorrento e che, tradizionalmente, si concludeva con l’esecuzione di un “Torn’ a Surrient” (da lui stesso rielaborato e dedicato proprio alla corale dei Pueri Cantores di Sorrento) a cori unificati.
La direzione artistica dell’evento coinvolge il Maestro Roberto Altieri (Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli) ed i Maestri Matteo Iannone (Salerno, Ed. Setticlavio) e Franco Di Fuccia (direttore del Coro del Santuario di Pompei), conoscitori della produzione artistica e della ecclettica e genaile figura del Maestro Buondonno.
Interverranno importanti interpreti solisti (soprani, maestro Colomba Staiano e maestro Mariateresa Cuomo; tenore, maestro Domenico Sodano; contralto, maestro Candida Guida; baritoni, maestri Antonio Braccolino e Luigi Macchiarola ).
Tra i pianisti che eseguiranno i brani del repertorio di Buondonno anche le nipoti di quest’ultimo (maestri Rossella e Giusy Buondonno) membri del comitato di direzione artistica dell’evento che nasce in collaborazione con l’Associazione amici della musica di C/Mare ed il Centro studi Mousikè, oltre ai maestri Giuseppe Di Bianco, Pasquale Cardenia e Linda Vanacore.
L’arpa, che introdurrà nell’atmosfera della serata e che accompagnerà parte delle letture, è quella del M° Domenico Sodano; il clarinetto sarà suonato dal M° Giuseppe D’Antuono (Centro studi Mousikè); al flauto il M° Catello Coppola (Centro studi Mousikè); al violino il M° Luigi Montella (Centro studi Mousikè) ed il M° Gianluca Russo; al violoncello il M°Leonardo Massa (Centro studi Mousikè).
Per informazioni e richieste di collaborazione al progetto si puo’ scrivere all’indirizzo giovanni.ponti@unimore.it e/o contattare il sito www.parolalleremo.org.Sabato 5 dicembre alle ore 19:00 presso il Castello Giusso di Vico Equense prenderà il via il Convegno e la Manifestazione musicale dal titolo “Padre Enrico Buondonno: eredità e genio” promosso dall’Associazione culturale “Parola all’Eremo” in collaborazione con l’Amministrazione comunale della Città di Vico Equense guidata dal Sindaco Avv. Benedetto Migliaccio; quest’ultimo, fautore di iniziative mirate alla divulgazione dell’immenso patrimonio culturale bibliotecario vicano ed, in particolare, della biblioteca del Convento di San Francesco in Vico Equense dove sono stati rinvenuti manoscritti musicali inediti del maestro Buondonnno, aprirà i lavori del convegno insieme a Sua E.Rev.ma Mons. Francesco Alfano, Vescovo della Diocesi di Sorrento-C/Mare ed allievo, durante il periodo della sua formazione, del Maestro Enrico Buondonno.
Padre Enrico Buondonno (1912-2002) monaco francescano, nato a Gragnano e vissuto per un periodo della sua vita presso il Convento di San Francesco in Vico Equense, è stato un noto ed importante compositore musicale di brani liturgici, direttore e didatta musicale, autore di una lunga serie di importanti opere musicali e, nel 1951, della colonna sonora del film “Francesco giullare di Dio” di Roberto Rossellini.
Il convegno ospiterà la relazione introduttiva sull’eredità artistica di padre Buondonno tenuta dal Maestro Giuseppe Di Bianco (compositore proveniente da Salerno), la proiezione di un estratto del suddetto film di Rossellini con le musiche originali di Padre Buondonno, un “reading” di brani autografi a cura delle voci recitanti dell’Associazione “Parola all’Eremo” ed una rassegna di corali provenienti da Salerno (Kantica vocal ensemble di Salerno diretta dal M° Raffaela Scafuri), Sorrento (Coro di San Francesco di Sorrento diretto dal M° Rosanna Frasso e Coro Pueri Cantores di Sorrento diretta dal M° Ugo Ercolano), Sant’Agnello (Coro dei Santi Prisco e Agnello di S. Agnello diretto dal M° Annamaria D’Esposito), Meta (Coro di Santa Maria del Lauro di Meta diretta dal M° Roberto Altieri) e Vico Equense (Coro della Cattedrale di San Ciro Vico Equense diretto dal M° Emma Innacoli) che eseguiranno brani natalizi e mariani del repertorio del maestro Buondonno. L’iniziativa della rassegna di corali nasce sulla scia della ben più importante tradizionale rassegna nazionale di cori che il maestro Buondonno organizzava a Sorrento e che, tradizionalmente, si concludeva con l’esecuzione di un “Torn’ a Surrient” (da lui stesso rielaborato e dedicato proprio alla corale dei Pueri Cantores di Sorrento) a cori unificati.
La direzione artistica dell’evento coinvolge il Maestro Roberto Altieri (Conservatorio San Pietro a Maiella di Napoli) ed i Maestri Matteo Iannone (Salerno, Ed. Setticlavio) e Franco Di Fuccia (direttore del Coro del Santuario di Pompei), conoscitori della produzione artistica e della ecclettica e genaile figura del Maestro Buondonno.
Interverranno importanti interpreti solisti (soprani, maestro Colomba Staiano e maestro Mariateresa Cuomo; tenore, maestro Domenico Sodano; contralto, maestro Candida Guida; baritoni, maestri Antonio Braccolino e Luigi Macchiarola ).
Tra i pianisti che eseguiranno i brani del repertorio di Buondonno anche le nipoti di quest’ultimo (maestri Rossella e Giusy Buondonno) membri del comitato di direzione artistica dell’evento che nasce in collaborazione con l’Associazione amici della musica di C/Mare ed il Centro studi Mousikè, oltre ai maestri Giuseppe Di Bianco, Pasquale Cardenia e Linda Vanacore.
L’arpa, che introdurrà nell’atmosfera della serata e che accompagnerà parte delle letture, è quella del M° Domenico Sodano; il clarinetto sarà suonato dal M° Giuseppe D’Antuono (Centro studi Mousikè); al flauto il M° Catello Coppola (Centro studi Mousikè); al violino il M° Luigi Montella (Centro studi Mousikè) ed il M° Gianluca Russo; al violoncello il M°Leonardo Massa (Centro studi Mousikè).
Per informazioni e richieste di collaborazione al progetto si puo’ scrivere all’indirizzo giovanni.ponti@unimore.it e/o contattare il sito www.parolalleremo.org.