NA 20/12/15 presso teatro Diana “Sud and South” di Marisa Laurito.

0

Riceviamo e pubblichiamo

Sta per terminare un anno di grande attività per l’Associazione Italiana per la Ricerca sull’Anemia di Fanconi.

Nel 2015 con i fondi donati dai nostri sostenitori, abbiamo finanziato tre studi indirizzati ad approfondire la conoscenza degli  aspetti genetici della malattia condotti da tre importanti centri di riferimento:

1. Applicazione della tecnologia di sequenziamento Ion Torrent per la diagnosi molecolare dell’anemia di Fanconi, condotto dalla Dr.ssa Anna Savoia, IRCSS Burlo Garofalo di Trieste.

2. Studio dell’attività delle metalloproteasi in cellule di pazienti con anemia di Fanconi, condotto dal dr. Enrico Cappelli, Ospedale Gaslini di Genova.

3. Caratterizzazione molecolare dei tumori solidi in pazienti affetti da anemia di Fanconi, condotto dalla Dr.ssa Angela Mastronuzzi, Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma.

Grazie ai progressi della Ricerca, sono stati  scoperti 18  geni mutati nei pazienti affetti dall’Anemia di Fanconi, e,  come  ha evidenziato il premio Nobel Lee Hartwell, la ricerca sull’Anemia di Fanconi fornisce una chiave determinante  per guarire malattie che colpiscono milioni di persone, come la leucemia, il cancro al seno e alle ovaie.    

Abbiamo, inoltre, organizzato la seconda edizione del Fanconi Family Day, un momento di incontro tra le famiglie, ospitando i migliori specialisti e primari dei principali centri trapianto e tumori d’Italia. Nel 2016 siamo certi di replicare l’esperienza del Fanconi Family Day, con l’intento di condividere con le famiglie tutti quei progressi della scienza che, anno dopo anno, infondono una sempre maggior fiducia ai pazienti.

E’ necessario, quindi, consentire ai ricercatori di proseguire le loro attività e di supportarle anche e, soprattutto, dal punto di vista economico: la ricerca è l’unica cura efficace contro l’anemia di Fanconi.

Per i  regali di Natale, vi invito a consultare il depliant allegato:  donando un prodotto solidale ai vostri  amici e parenti sosterrete la Ricerca !

Infine, vi aspetto al consueto spettacolo natalizio dell’AIRFA che si terrà al teatro Diana di Napoli dove, domenica 20 dicembre alle ore 18, andrà in scena la commedia “Sud and South” di Marisa Laurito.

Con gli Auguri di un Buon  Natale e un sereno 2016.

Pubblicato da Alberto Del Grosso

Giornalista Garante dei Lettori

di Positanonews

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Sta per terminare un anno di grande attività per l’Associazione Italiana per la Ricerca sull’Anemia di Fanconi.

Nel 2015 con i fondi donati dai nostri sostenitori, abbiamo finanziato tre studi indirizzati ad approfondire la conoscenza degli  aspetti genetici della malattia condotti da tre importanti centri di riferimento:

1. Applicazione della tecnologia di sequenziamento Ion Torrent per la diagnosi molecolare dell’anemia di Fanconi, condotto dalla Dr.ssa Anna Savoia, IRCSS Burlo Garofalo di Trieste.

2. Studio dell’attività delle metalloproteasi in cellule di pazienti con anemia di Fanconi, condotto dal dr. Enrico Cappelli, Ospedale Gaslini di Genova.

3. Caratterizzazione molecolare dei tumori solidi in pazienti affetti da anemia di Fanconi, condotto dalla Dr.ssa Angela Mastronuzzi, Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma.

Grazie ai progressi della Ricerca, sono stati  scoperti 18  geni mutati nei pazienti affetti dall’Anemia di Fanconi, e,  come  ha evidenziato il premio Nobel Lee Hartwell, la ricerca sull’Anemia di Fanconi fornisce una chiave determinante  per guarire malattie che colpiscono milioni di persone, come la leucemia, il cancro al seno e alle ovaie.    

Abbiamo, inoltre, organizzato la seconda edizione del Fanconi Family Day, un momento di incontro tra le famiglie, ospitando i migliori specialisti e primari dei principali centri trapianto e tumori d’Italia. Nel 2016 siamo certi di replicare l'esperienza del Fanconi Family Day, con l'intento di condividere con le famiglie tutti quei progressi della scienza che, anno dopo anno, infondono una sempre maggior fiducia ai pazienti.

E' necessario, quindi, consentire ai ricercatori di proseguire le loro attività e di supportarle anche e, soprattutto, dal punto di vista economico: la ricerca è l’unica cura efficace contro l’anemia di Fanconi.

Per i  regali di Natale, vi invito a consultare il depliant allegato:  donando un prodotto solidale ai vostri  amici e parenti sosterrete la Ricerca !

Infine, vi aspetto al consueto spettacolo natalizio dell’AIRFA che si terrà al teatro Diana di Napoli dove, domenica 20 dicembre alle ore 18, andrà in scena la commedia “Sud and South” di Marisa Laurito.

Con gli Auguri di un Buon  Natale e un sereno 2016.

Pubblicato da Alberto Del Grosso

Giornalista Garante dei Lettori

di Positanonews