Positano d’ inverno, Posidonia “Si può fare di più”

0

Positano aperture d’inverno si può fare di più? “Molte strutture alberghiere hanno chiuso e la piazza dei Mulini vuota sono cose che dispiacciono perchè il paese può vivere meglio d’inverno – dice il presidente dell’associazione Posidonia, nonchè titolare della prestigiosa boutique Brunella, Vito Casola -, il nostro è un paese che si regge da solo, ha un’attrattiva unica al mondo e le condizioni sono favorevoli per mantenerlo aperto tutto l’anno, di sicuro senza interruzione fino a Natale. Apprezziamo l’amministrazione comunale per la comunicazione anche se sarebbe preferibile farla prima e con essa far conoscere anche i programmi invernali, cominciare a lavorare sull’illuminazione di Natale, puntando sui nostri angoli naturali come facemmo in passato, qualcosa si è fatto per le aperture  ma è triste vedere le piazze sguarnite, in particolare quella dei Mulini,  mentre alla Chiesa Nuova va dato merito al bar Internazionale che presidia sempre, anche se c’è Vincenzo di Delikatessen più giù, poi troppi alberghi chiusi, le case vacanze fanno da tappabuchi..ripeto si può e si deve far di più, ma questo lo diciamo a tutti noi e non solo all’amministrazione”

Positano aperture d'inverno si può fare di più? "Molte strutture alberghiere hanno chiuso e la piazza dei Mulini vuota sono cose che dispiacciono perchè il paese può vivere meglio d'inverno – dice il presidente dell'associazione Posidonia, nonchè titolare della prestigiosa boutique Brunella, Vito Casola -, il nostro è un paese che si regge da solo, ha un'attrattiva unica al mondo e le condizioni sono favorevoli per mantenerlo aperto tutto l'anno, di sicuro senza interruzione fino a Natale. Apprezziamo l'amministrazione comunale per la comunicazione anche se sarebbe preferibile farla prima e con essa far conoscere anche i programmi invernali, cominciare a lavorare sull'illuminazione di Natale, puntando sui nostri angoli naturali come facemmo in passato, qualcosa si è fatto per le aperture  ma è triste vedere le piazze sguarnite, in particolare quella dei Mulini,  mentre alla Chiesa Nuova va dato merito al bar Internazionale che presidia sempre, anche se c'è Vincenzo di Delikatessen più giù, poi troppi alberghi chiusi, le case vacanze fanno da tappabuchi..ripeto si può e si deve far di più, ma questo lo diciamo a tutti noi e non solo all'amministrazione"