Agropoli. Scippi e rapine a tre donne, preso uno dei responsabili

0

Arrestato pregiudicato che nel settembre scorso si era reso protagonista di uno scippo, una rapina e di un terzo colpo, non riuscito. I carabinieri della Compagnia di Agropoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Vallo della Lucania su richiesta della Procura, nei confronti di G.S., 23enne di Capaccio Scalo, ritenuto responsabile, con un complice, di due rapine avvenute ad Agropoli e una tentata ad Ogliastro Cilento, ai danni di tre donne. L’11 settembre scorso, i carabinieri furono allertati per uno scippo avvenuto in via De Gasperi e per una rapina in via Croce. Due uomini a bordo di uno scooter avevano scippato la borsa ad una signora che conteneva un tablet, trascinandola violentemente a terra; dopo dieci minuti, minacciarono un’altra donna con un cacciavite, facendosi consegnare un cellulare, 55 euro in contanti e un orologio. Gli stessi malviventi raggiunsero poi la zona industriale di Ogliastro Cilento dove tentarono di aggredire una terza signora. Scattato l’allarme in poco meno di un’ora i militari individuarono il 23enne, raccogliendo elementi di responsabilità a suo carico. Il ciclomotore utilizzato nei furti, rivelatosi poi rubato, venne rinvenuto poco distante dal luogo dell’ultima aggressione. Al suo interno venne recuperata gran parte della refurtiva. Durante la perquisizione in casa del rapinatore, fu rinvenuta anche della cocaina. Il giovane è ora ai domiciliari, mentre si cerca il complice. (La Città di Salerno)  

 

 

Arrestato pregiudicato che nel settembre scorso si era reso protagonista di uno scippo, una rapina e di un terzo colpo, non riuscito. I carabinieri della Compagnia di Agropoli hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Vallo della Lucania su richiesta della Procura, nei confronti di G.S., 23enne di Capaccio Scalo, ritenuto responsabile, con un complice, di due rapine avvenute ad Agropoli e una tentata ad Ogliastro Cilento, ai danni di tre donne. L’11 settembre scorso, i carabinieri furono allertati per uno scippo avvenuto in via De Gasperi e per una rapina in via Croce. Due uomini a bordo di uno scooter avevano scippato la borsa ad una signora che conteneva un tablet, trascinandola violentemente a terra; dopo dieci minuti, minacciarono un’altra donna con un cacciavite, facendosi consegnare un cellulare, 55 euro in contanti e un orologio. Gli stessi malviventi raggiunsero poi la zona industriale di Ogliastro Cilento dove tentarono di aggredire una terza signora. Scattato l’allarme in poco meno di un’ora i militari individuarono il 23enne, raccogliendo elementi di responsabilità a suo carico. Il ciclomotore utilizzato nei furti, rivelatosi poi rubato, venne rinvenuto poco distante dal luogo dell’ultima aggressione. Al suo interno venne recuperata gran parte della refurtiva. Durante la perquisizione in casa del rapinatore, fu rinvenuta anche della cocaina. Il giovane è ora ai domiciliari, mentre si cerca il complice. (La Città di Salerno)  

 

 

Lascia una risposta