Il Piano Pizzeria Lucia sconfitto dal Città di Casoria

0

 I canarini non cinguettano e i viola volano

 

 

Foto tratta dal sito gsspiano.altervista.org

 

Redazione – Un confuso Piano Pizzeria Lucia esce ancora sconfitto e stavolta ad opera dei viola del Città di Casoria.

A l ‘Cerulli’ di Massa Lubrense per i costieri non c’è nulla da fare e purtroppo arriva la seconda sconfitta consecutiva in campionato e stavolta ad opera del Città di Casoria, che senza battere ciglio si impone con un punteggio di un gol di scarto.

La partita comincia subito male per la squadra del duo allenatori Iannone-Maresca, non passano che cinque primi che su una punizione dal limite Alfano si fa sorprendere sul suo palo da Aceto che porta in vantaggio i collinari litoranei. Una prima frazione in cui si è visto un Piano confuso e senza idee che non riesce a creare molto, Balduccelli cerca di sfondare la linea difensiva avversaria, ma i risultati sperati non si vedono all’orizzonte.

Nel secondo tempo, al 20’, arriva il raddoppio degli aquilotti casoriani e nasce dagli sviluppi di un corner che causa una mischia in aria di rigore, Giorgio non fallisce il bersaglio ed è il 0-2. Finalmente i canarini cinguettano ed al 70’ beccano gli avversari sugli sviluppi di un corner su cui Mastellone insacca da vero rapace d’aria, è 1-2. I padroni di casa cercano di portarsi in parità ma non ci riescono e purtroppo dopo quattro minuti di recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. Per i carottesi, arriva dunque la seconda sconfitta consecutiva, in una gara che doveva significare la svolta per l’obbiettivo salvezza.

CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA – GIRONE C – 5^ GIORNATA

PIANO PIZZERIA LUCIA – CITTÀ DI CASORIA   1-2

Goals: 5’pt Alfano (CDC); st – 20’ Giorgio (CdC), 25’ Mastellone (PPL).

 

GIUSEPPE SPASIANO

 I canarini non cinguettano e i viola volano

 

 squadra.jpg

Foto tratta dal sito gsspiano.altervista.org

 

Redazione Un confuso Piano Pizzeria Lucia esce ancora sconfitto e stavolta ad opera dei viola del Città di Casoria.

A l ‘Cerulli’ di Massa Lubrense per i costieri non c’è nulla da fare e purtroppo arriva la seconda sconfitta consecutiva in campionato e stavolta ad opera del Città di Casoria, che senza battere ciglio si impone con un punteggio di un gol di scarto.

La partita comincia subito male per la squadra del duo allenatori Iannone-Maresca, non passano che cinque primi che su una punizione dal limite Alfano si fa sorprendere sul suo palo da Aceto che porta in vantaggio i collinari litoranei. Una prima frazione in cui si è visto un Piano confuso e senza idee che non riesce a creare molto, Balduccelli cerca di sfondare la linea difensiva avversaria, ma i risultati sperati non si vedono all’orizzonte.

Nel secondo tempo, al 20’, arriva il raddoppio degli aquilotti casoriani e nasce dagli sviluppi di un corner che causa una mischia in aria di rigore, Giorgio non fallisce il bersaglio ed è il 0-2. Finalmente i canarini cinguettano ed al 70’ beccano gli avversari sugli sviluppi di un corner su cui Mastellone insacca da vero rapace d’aria, è 1-2. I padroni di casa cercano di portarsi in parità ma non ci riescono e purtroppo dopo quattro minuti di recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. Per i carottesi, arriva dunque la seconda sconfitta consecutiva, in una gara che doveva significare la svolta per l’obbiettivo salvezza.

CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA – GIRONE C – 5^ GIORNATA

PIANO PIZZERIA LUCIA – CITTÀ DI CASORIA   1-2

Goals: 5’pt Alfano (CDC); st – 20’ Giorgio (CdC), 25’ Mastellone (PPL).

 

GIUSEPPE SPASIANO