Sorrento – Sant’Agata vince Salvatore Venanzio, una grande festa dello sport

0

Sorrento – Sant’Agata vince Salvatore Venanzio, una grande festa dello sport  in penisola Sorrentina nell’undicesima edizione della Sorrento-Sant’Agata, gara di slalom automobilistico disputata lungo il tracciato del Nastro Verde. Venanzio in  gara con la Radical SR4-Suzuki, ha vinto una gara molto tirata. Al secondo posto  Salvatore Castellano su radical pro-sport, motorizzata Suzuki staccato di appena 12 millesimi. Sul terzo gradino del podio il molisano Fabio Emanuele, appena laureatosi tricolore della specialità, in gara con la propria Osella PA9/90-Alfa Romeo. Per Venanzio, insomma, la Sorrento-Sant’Agata ha rappresentato l’occasione per prendersi una piccola rivincita rispetto al neo campione che lo ha battuto nel campionato italiano slalom. L’altro favorito della vigilia, Luigi Vinaccia, deve accontentarsi del quinto posto. Con la sua Osella PA9/90-Alfa Romeo si piazza alle spalle dell’altro fratello Castellano, Salvatore, che ha corso una una Radical SR4-Suzuki. E’ stata una gara mozzafiato che ha entusiasmato gli spettatori 

 Su Face Book un ricordo per Giuanniello…oggi come ogni anno nel cielo è volato un palloncino bianco, segno del nostro affetto mai stanco ????? In allegato foto 
#slalom2015GiuannielloSempreConNoi

Sorrento – Sant'Agata vince Salvatore Venanzio, una grande festa dello sport  in penisola Sorrentina nell’undicesima edizione della Sorrento-Sant’Agata, gara di slalom automobilistico disputata lungo il tracciato del Nastro Verde. Venanzio in  gara con la Radical SR4-Suzuki, ha vinto una gara molto tirata. Al secondo posto  Salvatore Castellano su radical pro-sport, motorizzata Suzuki staccato di appena 12 millesimi. Sul terzo gradino del podio il molisano Fabio Emanuele, appena laureatosi tricolore della specialità, in gara con la propria Osella PA9/90-Alfa Romeo. Per Venanzio, insomma, la Sorrento-Sant’Agata ha rappresentato l’occasione per prendersi una piccola rivincita rispetto al neo campione che lo ha battuto nel campionato italiano slalom. L’altro favorito della vigilia, Luigi Vinaccia, deve accontentarsi del quinto posto. Con la sua Osella PA9/90-Alfa Romeo si piazza alle spalle dell’altro fratello Castellano, Salvatore, che ha corso una una Radical SR4-Suzuki. E' stata una gara mozzafiato che ha entusiasmato gli spettatori 

 Su Face Book un ricordo per Giuanniello…oggi come ogni anno nel cielo è volato un palloncino bianco, segno del nostro affetto mai stanco ????? In allegato foto 
#slalom2015GiuannielloSempreConNoi