A Salerno i sogni possono avverarsi

0

“Da qualche tempo ci chiedevamo in che modo poter contribuire a donare un sorriso, una piccola gioia, una emozione, qualcosa che non fosse strettamente legato al nostro lavoro e alla nostra attività. L’occasione ci è stata fornita dal lancio del nuovo sito del Lloyd’s Baia Hotel. Per un’intera settimana, in prossimità della pubblicazione del portale completamente rinnovato, abbiamo deciso di dare spazio ai sogni delle persone, dei nostri clienti più affezionati come dei semplici visitatori passati a curiosare sulle pagine web. Li abbiamo invitati a chiudere gli occhi con noi e a pensare a qualcosa che desiderano da tanto e a stilare una wishlist. E in tanti hanno risposto, scrivendoci, sognando a occhi aperti e sperando di vedere realizzato uno o tutti i proprio desideri. Ed è proprio quello che cercheremo di fare”.

Così Maria Marinelli, general manager del Lloyd’s Baia Hotel, una delle più esclusive strutture ricettive della Costa d’Amalfi, parlando della sua iniziativa denominata la #baiadeidesideri. “Per una volta, e stravolgendo le leggi del marketing, non abbiamo voluto pensare a noi, al profitto, bensì agli altri. Abbiamo messo in primo piano le emozioni, i sentimenti, lasciando da parte i numeri e i bilanci”.
E di messaggi ne sono arrivati veramente tanti all’indirizzo messo a disposizione sul sito web www.lloydsbaiahotel.it. Da Salerno, come da Napoli e da Avellino e anche dall’estero. Tra le centinaia di desideri, c’è anche quello di un signore che ha chiesto, meritando una segnalazione di priorità, un gesto per i più piccoli meno fortunati. E poi, ancora, tra i tanti: una coppia di anziani ha espresso il desiderio di ritrovare, per celebrare le nozze d’oro, la stessa atmosfera, musiche, addobbi e menù di 50 anni prima; un delizioso bambino ha espressamente chiesto, in occasione dei festeggiamenti per la sua prima comunione, un menù dedicato per il proprio cagnolino; una studentessa della provincia di Napoli, con una lettera toccante, ha raccontato che per lei e la sua voglia di leggere, in famiglia non ci sono sufficienti disponibilità economiche. E’, poi, arrivata una mail da una coppia di turisti stranieri. Il senso, più o meno, è: “Ci aiutate a conoscere tutta la costiera amalfitana in un solo week end?”. E così via, passando per desideri romantici, avventurosi e bizzarri.

Il 5 novembre si è ufficialmente conclusa la campagna dell’hashtag ?#?labaiadeidesideri. Da lunedì prossimo verranno scaricati tutti dalla piattaforma web, stampati e presi in cura dallo staff per valutare tempi e modalità per realizzarli.

“Non abbiamo ereditato nessuna lampada magica che ci permetta di esaudire i sogni – scherza la giovane e dinamica manager, Maria Marinelli -, ma vogliamo provare a rendere felice qualcuno. Dando forza e sostegno a un messaggio importante, soprattutto in tempi di crisi e cioè che a volte i sogni diventano realtà, l’importante è non smettere mai di sognare”.“Da qualche tempo ci chiedevamo in che modo poter contribuire a donare un sorriso, una piccola gioia, una emozione, qualcosa che non fosse strettamente legato al nostro lavoro e alla nostra attività. L’occasione ci è stata fornita dal lancio del nuovo sito del Lloyd’s Baia Hotel. Per un’intera settimana, in prossimità della pubblicazione del portale completamente rinnovato, abbiamo deciso di dare spazio ai sogni delle persone, dei nostri clienti più affezionati come dei semplici visitatori passati a curiosare sulle pagine web. Li abbiamo invitati a chiudere gli occhi con noi e a pensare a qualcosa che desiderano da tanto e a stilare una wishlist. E in tanti hanno risposto, scrivendoci, sognando a occhi aperti e sperando di vedere realizzato uno o tutti i proprio desideri. Ed è proprio quello che cercheremo di fare”.

Così Maria Marinelli, general manager del Lloyd’s Baia Hotel, una delle più esclusive strutture ricettive della Costa d’Amalfi, parlando della sua iniziativa denominata la #baiadeidesideri. “Per una volta, e stravolgendo le leggi del marketing, non abbiamo voluto pensare a noi, al profitto, bensì agli altri. Abbiamo messo in primo piano le emozioni, i sentimenti, lasciando da parte i numeri e i bilanci”.
E di messaggi ne sono arrivati veramente tanti all’indirizzo messo a disposizione sul sito web www.lloydsbaiahotel.it. Da Salerno, come da Napoli e da Avellino e anche dall’estero. Tra le centinaia di desideri, c’è anche quello di un signore che ha chiesto, meritando una segnalazione di priorità, un gesto per i più piccoli meno fortunati. E poi, ancora, tra i tanti: una coppia di anziani ha espresso il desiderio di ritrovare, per celebrare le nozze d’oro, la stessa atmosfera, musiche, addobbi e menù di 50 anni prima; un delizioso bambino ha espressamente chiesto, in occasione dei festeggiamenti per la sua prima comunione, un menù dedicato per il proprio cagnolino; una studentessa della provincia di Napoli, con una lettera toccante, ha raccontato che per lei e la sua voglia di leggere, in famiglia non ci sono sufficienti disponibilità economiche. E’, poi, arrivata una mail da una coppia di turisti stranieri. Il senso, più o meno, è: “Ci aiutate a conoscere tutta la costiera amalfitana in un solo week end?”. E così via, passando per desideri romantici, avventurosi e bizzarri.

Il 5 novembre si è ufficialmente conclusa la campagna dell’hashtag ?#?labaiadeidesideri. Da lunedì prossimo verranno scaricati tutti dalla piattaforma web, stampati e presi in cura dallo staff per valutare tempi e modalità per realizzarli.

“Non abbiamo ereditato nessuna lampada magica che ci permetta di esaudire i sogni – scherza la giovane e dinamica manager, Maria Marinelli -, ma vogliamo provare a rendere felice qualcuno. Dando forza e sostegno a un messaggio importante, soprattutto in tempi di crisi e cioè che a volte i sogni diventano realtà, l’importante è non smettere mai di sognare”.