Atrani: Cerimonia Ufficiale di Consegna degli attestati American Friendly

0

Alla Camera dei deputati oggi 6 novembre atrani riceve la certificazione American friendly dal club borghi più belli d italia.

 

Riceveranno la certificazione 100 sindaci italiani in rappresentanza dei 100 Comuni selezionati dalla Fondazione insieme al Club Borghi più Belli d´Italia. La certificazione verrà attribuita sulla base di rigorosi criteri selettivi, tra i quali ad esempio la disponibilità nei Comuni di servizi in lingua inglese nella maggioranza degli esercizi alberghieri e di ristorazione, la promozione di iniziative culturali e di intrattenimento di interesse per i turisti degli Stati Uniti, l’esistenza di eventuali accordi di collaborazione con enti o organizzazioni americane; l’esistenza di servizi di guide turistiche e museali in lingua inglese; la disponibilità di pubblicazioni e quotidiani in lingua inglese nel territorio comunale. Saranno anche consegnati gli attestati American Friendly a 19 produttori del Consorzio EcceItalia, emanazione dell´Associazione I borghi più belli d´Italia. 

Parteciperanno all´incontro, moderato da Giampiero Gramaglia, vicedirettore La Presse, Clarissa Burt, presidente Confimprese World, Ernesto Carbone, vicepresidente della Fondazione Italia USA, Cristian Casella, già consigliere per la comunicazione istituzionale del Presidente del Consiglio dei Ministri, Rocco Corsetti, presidente Ecce Italia, Silvio Gherardi, presidente comitato scientifico Ecce Italia, Catia Polidori, direttore esecutivo della Fondazione Italia USA,Fiorello Primi, presidente Club Borghi più Belli d´Italia. Il dibattito sarà preceduto da un saluto della Direzione Generale Promozione Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri.

 

Alla Camera dei deputati oggi 6 novembre atrani riceve la certificazione American friendly dal club borghi più belli d italia.

 

Riceveranno la certificazione 100 sindaci italiani in rappresentanza dei 100 Comuni selezionati dalla Fondazione insieme al Club Borghi più Belli d´Italia. La certificazione verrà attribuita sulla base di rigorosi criteri selettivi, tra i quali ad esempio la disponibilità nei Comuni di servizi in lingua inglese nella maggioranza degli esercizi alberghieri e di ristorazione, la promozione di iniziative culturali e di intrattenimento di interesse per i turisti degli Stati Uniti, l’esistenza di eventuali accordi di collaborazione con enti o organizzazioni americane; l’esistenza di servizi di guide turistiche e museali in lingua inglese; la disponibilità di pubblicazioni e quotidiani in lingua inglese nel territorio comunale. Saranno anche consegnati gli attestati American Friendly a 19 produttori del Consorzio EcceItalia, emanazione dell´Associazione I borghi più belli d´Italia. 

Parteciperanno all´incontro, moderato da Giampiero Gramaglia, vicedirettore La Presse, Clarissa Burt, presidente Confimprese World, Ernesto Carbone, vicepresidente della Fondazione Italia USA, Cristian Casella, già consigliere per la comunicazione istituzionale del Presidente del Consiglio dei Ministri, Rocco Corsetti, presidente Ecce Italia, Silvio Gherardi, presidente comitato scientifico Ecce Italia, Catia Polidori, direttore esecutivo della Fondazione Italia USA,Fiorello Primi, presidente Club Borghi più Belli d´Italia. Il dibattito sarà preceduto da un saluto della Direzione Generale Promozione Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri.

 

Lascia una risposta