Sorrento tragedia del primo maggio la Cassazione prescrive due reati a Marco Fiorentino, rinvio per l’omicidio

0

ANTEPRIMA Sorrento . Suspence in Penisola Sorrentina per il verdetto della Cassazione per la tragedia del Primo Maggio , Positanonews da in anteprima alcune decisioni della Suprema Corte, che sono state rese note solo in tarda serata, domani mattina aggiorneremo con i dettagli. Prescritto omissioni d’atti di ufficio e lesioni colpose, rinvio ad altra sezione di altra Corte d’ Appello per la rideterminazione della pena in relazione all’omicidio colposo. Francesco Lombardi e don Peppino Esposito confermata assoluzione. Confermata la responsabilità civile per il Comune di Sorrento e per i Donnarumma.  Aggiornamenti Aniello , Edoardo e Massimo Donnarumma, hanno avuto la conferma della condanna a un anno e otto mesi, mentre si dovrà determinare il risarcimento per i familiari di Claudia Morelli e Teresa Reale, le due donne morte il primo maggio 2007 sotto il crollo di una gru, per cui il Comune ha già dato circa 700 mila euro. Per l’ex sindaco Marco Fiorentino, condannato in primo grado a 4 anni poi in Appello ridotta a 2,  sarà la Corte d’ appello di Napoli a rideterminare la pena se accogiere le istanze della Procura che chiede un aumento o meno lo si vedrà e bisognerà aspettare ancora per  mettere la parola fine a questa vicenda travagliata e dolorosa

ANTEPRIMA Sorrento . Suspence in Penisola Sorrentina per il verdetto della Cassazione per la tragedia del Primo Maggio , Positanonews da in anteprima alcune decisioni della Suprema Corte, che sono state rese note solo in tarda serata, domani mattina aggiorneremo con i dettagli. Prescritto omissioni d’atti di ufficio e lesioni colpose, rinvio ad altra sezione di altra Corte d’ Appello per la rideterminazione della pena in relazione all’omicidio colposo. Francesco Lombardi e don Peppino Esposito confermata assoluzione. Confermata la responsabilità civile per il Comune di Sorrento e per i Donnarumma.  Aggiornamenti Aniello , Edoardo e Massimo Donnarumma, hanno avuto la conferma della condanna a un anno e otto mesi, mentre si dovrà determinare il risarcimento per i familiari di Claudia Morelli e Teresa Reale, le due donne morte il primo maggio 2007 sotto il crollo di una gru, per cui il Comune ha già dato circa 700 mila euro. Per l'ex sindaco Marco Fiorentino, condannato in primo grado a 4 anni poi in Appello ridotta a 2,  sarà la Corte d' appello di Napoli a rideterminare la pena se accogiere le istanze della Procura che chiede un aumento o meno lo si vedrà e bisognerà aspettare ancora per  mettere la parola fine a questa vicenda travagliata e dolorosa