LANCIANO-SALERNITANA:2-2 un pareggio e alcuni segnali incoraggianti

0

Malgrado la mancata vittoria, con il 2-2 finale che rispecchia abbastanza fedelmente l’andamento della gara, ci sono dei segnali sicuramente incoraggianti per la Salernitana contro il Lanciano fuori casa in occasione della 10^ giornata del campionato di Serie B, che parte subito forte alla ricerca di un gol, che trova, grazie ad un inaspettato Coda che con un tiro coglie tutti di sorpresa, depositandola in rete. Successivamente, ci riprova e va a segno di nuovo, sfiorando inoltre anche una tripletta. Discreta, nel primo tempo, anche la prova di Gabionetta, finalmente di nuovo pericoloso in avanti. Tuttavia, sempre nel corso del primo tempo, il Lanciano accorcia le distanze con Piccolo al minuto 25. Nella ripresa, a seguito di un calcio di rigore in cui non si è registrata alcuna espulsione, il Lanciano si porta in parità grazie a Piccolo, che così assieme a Coda realizza una doppietta. Si è trattato di una gara equilibrata, con entrambe le squadre che alla fine conquistano un punto.

LANCIANO-SALERNITANA 2-2

LANCIANO (4-3-3): Aridità, Vastola (35′ st. Zè Eduardo), Rigione, Amenta, Pucino; Turchi, Paghera, De Cecco; Piccolo (14′ st. Marilungo), Ferrari, De Silvestro. A disposizione: Casadei, Bacinovic, Di Francesco, Di Filippo, Lanini, Crecco, Di Matteo. Allenatore: D’Aversa.

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha; Colombo (25′ st. Franco), Lanzaro, Empereur, Rossi; Bovo (12′ st. Pestrin) Moro, Sciaudone; Troianiello (28′ st. Odjer), Coda, Gabionetta. A disposizione: Terracciano, Pollace, Tarallo, Milinkovic, Perrulli, Donnarumma. Allenatore: Torrente

Arbitro: Manganiello di Pinerolo

Reti: 6′ e 13′ pt. Coda, 26′ pt. e 6′ st. Piccolo

Ammoniti: Colombo, Troianiello, Vastola, Moro, Sciaudone
PAGELLE:si sveglia Coda, Lanzaro in difficoltà. Sciaudone dietro la lavagna
Buona prestazione della Salernitana che, pur dilapidando un doppio vantaggio, strappa un prezioso punto sul campo del Lanciano. Ecco le pagelle dei granata:

Strakosha 5: il suo clamoroso errore non pesa più di tanto perchè Ferrari calcia in curva a porta vuota. Non esce praticamente mai. a gennaio urge intervenire

Colombo 6: parte fortissimo e sembra aver pienamente recuperato dall’infortunio patito un mese fa, le sue scorribande sulla fasce torneranno utilissime alla Salernitana (dal 35’st Franco sv)

Lanzaro 5: ingaggia un duello molto fisico con Ferrari, sul primo gol del Lanciano è nettamente fuori posizine

Empereur 6: prestazione senza sbavature, nel finale salva due volte prodigiosamente anticipando Piccolo

Rossi 6: un assist perfetto al 69′ non trova Sciaudone pronto alla deviazione. Ampia sufficienza per l’esperto difensore

Moro 5: causa il calcio di rigore con un ingenuo fallo di mano, alterna ottime giocate ad errori imperdonabili

Bovo sv (dal 12’pt Pestrin 6: stranamente impreciso anche negli appoggi più elementari, in fase di non possesso è prezioso come sempre)

Sciaudone 4,5: col Cesena aveva dato segnali di risveglio, contro il Lanciano torna il calciatore timido ed impacciato che aveva fatto spazientire l’Arechi nelle gare precedenti. Sciupa incredibilmente il gol della vittoria a 20 minuti dalla fine. Anonimo

Troianiello 5,5: 20 minuti da grande calciatore, quando punta Vastola e Pucino è praticamente imprendibile. Nella ripresa cala e l’allenatore lo sostituisce giustamente (dal 30’st Odjer 6: svolge perfettamente quanto chiesto da Torrente)

Coda 6,5: due gol in tredici minuti per riscattare un avvio di stagione pessimo, al 15′ ha sui piedi la palla del 3-0 che chiuderebbe l’incontro. Nella ripresa combatte con gli avversari e solo un errore arbitrale non gli consente di lanciare Gabionetta a tu per tu con Aridità

Gabionetta 6: si accende ad intermittenza, ma quando lo fa sono dolori. Un’azione personale al 25’del primo tempo vale da sola il prezzo del biglietto

Allenatore Torrente 6: la squadra prende troppi gol, ma oggi esprime un buon gioco almeno per un’ora. Fa storcere il naso il cambio di Troianiello per Odjer nel momento di maggior pressione della Salernitana
fonte tuttosalernitana.com
articolo inserito dal salernitana club costiera amalfitanaMalgrado la mancata vittoria, con il 2-2 finale che rispecchia abbastanza fedelmente l’andamento della gara, ci sono dei segnali sicuramente incoraggianti per la Salernitana contro il Lanciano fuori casa in occasione della 10^ giornata del campionato di Serie B, che parte subito forte alla ricerca di un gol, che trova, grazie ad un inaspettato Coda che con un tiro coglie tutti di sorpresa, depositandola in rete. Successivamente, ci riprova e va a segno di nuovo, sfiorando inoltre anche una tripletta. Discreta, nel primo tempo, anche la prova di Gabionetta, finalmente di nuovo pericoloso in avanti. Tuttavia, sempre nel corso del primo tempo, il Lanciano accorcia le distanze con Piccolo al minuto 25. Nella ripresa, a seguito di un calcio di rigore in cui non si è registrata alcuna espulsione, il Lanciano si porta in parità grazie a Piccolo, che così assieme a Coda realizza una doppietta. Si è trattato di una gara equilibrata, con entrambe le squadre che alla fine conquistano un punto.

LANCIANO-SALERNITANA 2-2

LANCIANO (4-3-3): Aridità, Vastola (35′ st. Zè Eduardo), Rigione, Amenta, Pucino; Turchi, Paghera, De Cecco; Piccolo (14′ st. Marilungo), Ferrari, De Silvestro. A disposizione: Casadei, Bacinovic, Di Francesco, Di Filippo, Lanini, Crecco, Di Matteo. Allenatore: D’Aversa.

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha; Colombo (25′ st. Franco), Lanzaro, Empereur, Rossi; Bovo (12′ st. Pestrin) Moro, Sciaudone; Troianiello (28′ st. Odjer), Coda, Gabionetta. A disposizione: Terracciano, Pollace, Tarallo, Milinkovic, Perrulli, Donnarumma. Allenatore: Torrente

Arbitro: Manganiello di Pinerolo

Reti: 6′ e 13′ pt. Coda, 26′ pt. e 6′ st. Piccolo

Ammoniti: Colombo, Troianiello, Vastola, Moro, Sciaudone
PAGELLE:si sveglia Coda, Lanzaro in difficoltà. Sciaudone dietro la lavagna
Buona prestazione della Salernitana che, pur dilapidando un doppio vantaggio, strappa un prezioso punto sul campo del Lanciano. Ecco le pagelle dei granata:

Strakosha 5: il suo clamoroso errore non pesa più di tanto perchè Ferrari calcia in curva a porta vuota. Non esce praticamente mai. a gennaio urge intervenire

Colombo 6: parte fortissimo e sembra aver pienamente recuperato dall’infortunio patito un mese fa, le sue scorribande sulla fasce torneranno utilissime alla Salernitana (dal 35’st Franco sv)

Lanzaro 5: ingaggia un duello molto fisico con Ferrari, sul primo gol del Lanciano è nettamente fuori posizine

Empereur 6: prestazione senza sbavature, nel finale salva due volte prodigiosamente anticipando Piccolo

Rossi 6: un assist perfetto al 69′ non trova Sciaudone pronto alla deviazione. Ampia sufficienza per l’esperto difensore

Moro 5: causa il calcio di rigore con un ingenuo fallo di mano, alterna ottime giocate ad errori imperdonabili

Bovo sv (dal 12’pt Pestrin 6: stranamente impreciso anche negli appoggi più elementari, in fase di non possesso è prezioso come sempre)

Sciaudone 4,5: col Cesena aveva dato segnali di risveglio, contro il Lanciano torna il calciatore timido ed impacciato che aveva fatto spazientire l’Arechi nelle gare precedenti. Sciupa incredibilmente il gol della vittoria a 20 minuti dalla fine. Anonimo

Troianiello 5,5: 20 minuti da grande calciatore, quando punta Vastola e Pucino è praticamente imprendibile. Nella ripresa cala e l’allenatore lo sostituisce giustamente (dal 30’st Odjer 6: svolge perfettamente quanto chiesto da Torrente)

Coda 6,5: due gol in tredici minuti per riscattare un avvio di stagione pessimo, al 15′ ha sui piedi la palla del 3-0 che chiuderebbe l’incontro. Nella ripresa combatte con gli avversari e solo un errore arbitrale non gli consente di lanciare Gabionetta a tu per tu con Aridità

Gabionetta 6: si accende ad intermittenza, ma quando lo fa sono dolori. Un’azione personale al 25’del primo tempo vale da sola il prezzo del biglietto

Allenatore Torrente 6: la squadra prende troppi gol, ma oggi esprime un buon gioco almeno per un’ora. Fa storcere il naso il cambio di Troianiello per Odjer nel momento di maggior pressione della Salernitana
fonte tuttosalernitana.com
articolo inserito dal salernitana club costiera amalfitana