Costa d’Amalfi – Vigor Castellabate 5-0, per i costieri una vittoria scaccia crisi

0

Costa d’Amalfi – Vigor Castellabate 5-0

Cuomo 22′ Luca Buonocore 31′ D’Elia 63′ Vissicchio 67′ Cestaro 75′

Straripante Costa d’Amalfi che vince e convince contro la Vigor di Castellabate in una partita che non è stata mai messa in discussione. Mister Proto conferma gli 11 che hanno battuto l’Olympic Salerno domenica scorsa ad eccezione di D’Elia che ha preso il posto dello squalificato Raimondo, Gaetano Buonocore come regista davanti alla difesa al posto di Cestaro e il giovane 99 Di Landro che ha sostituito l’indisponibile De Lucia.
Il Costa d’Amalfi si rende subito pericoloso con i soliti Cuomo e Luca Buonocore che arrivano spesso al tiro nel primo quarto d’ora ma il gol che sblocca la gara arriva al 22esimo con Vissicchio che dopo una bella cavalcata sulla sinistra arriva sul fondo e mette dentro per Cuomo che di testa non sbaglia! Passano appena 9 minuti e Luca Buonocore si presenta in area e dopo aver difeso la palla dall’assalto dei difensori cilentani, batte con un destro potente e preciso il portiere biancazzurro!
Finisce un primo tempo di marca costiera che va vicinissima al 3-0 con Di Landro prima e con ancora Cuomo dopo ma nel secondo tempo la musica non cambia e dopo poco più di 15 minuti, D’Elia svetta su un cross al bacio di Tasca e mette dentro la rete del 3-0! Passano nemmeno 5 minuti ed è Vissicchio a siglare la quarta marcatura per i suoi con un gran tiro dai 15 metri ! Ciliegina sulla torta, il 5-0 di Cestaro che ben imbeccato dal capitano Gaetano Buonocore piazza col sinistro e dedica il gol all’amico Aldo Marino che poche settimane fa è tornato, con immensa gioia di tutta la costiera, a calcare i campi di calcio! Vanno i più sentiti complimenti da parte della dirigenza a Salvatore di Landro, altra giovane speranza, classe 99, per essere stato uno dei migliori in campo e per aver sudato la maglia dal primo all’ultimo minuto.
La prossima giornata, l’ottava, vedrà i costieri di scena sul campo dell’ostico Sassano, un altro vero e proprio scontro diretto per la salvezza, costieri che però si godono la seconda vittoria consecutiva e l’allontanamento dalla zona calda della classifica.

Costa d'Amalfi – Vigor Castellabate 5-0

Cuomo 22' Luca Buonocore 31' D'Elia 63' Vissicchio 67' Cestaro 75'

Straripante Costa d'Amalfi che vince e convince contro la Vigor di Castellabate in una partita che non è stata mai messa in discussione. Mister Proto conferma gli 11 che hanno battuto l'Olympic Salerno domenica scorsa ad eccezione di D'Elia che ha preso il posto dello squalificato Raimondo, Gaetano Buonocore come regista davanti alla difesa al posto di Cestaro e il giovane 99 Di Landro che ha sostituito l'indisponibile De Lucia.
Il Costa d'Amalfi si rende subito pericoloso con i soliti Cuomo e Luca Buonocore che arrivano spesso al tiro nel primo quarto d'ora ma il gol che sblocca la gara arriva al 22esimo con Vissicchio che dopo una bella cavalcata sulla sinistra arriva sul fondo e mette dentro per Cuomo che di testa non sbaglia! Passano appena 9 minuti e Luca Buonocore si presenta in area e dopo aver difeso la palla dall'assalto dei difensori cilentani, batte con un destro potente e preciso il portiere biancazzurro!
Finisce un primo tempo di marca costiera che va vicinissima al 3-0 con Di Landro prima e con ancora Cuomo dopo ma nel secondo tempo la musica non cambia e dopo poco più di 15 minuti, D'Elia svetta su un cross al bacio di Tasca e mette dentro la rete del 3-0! Passano nemmeno 5 minuti ed è Vissicchio a siglare la quarta marcatura per i suoi con un gran tiro dai 15 metri ! Ciliegina sulla torta, il 5-0 di Cestaro che ben imbeccato dal capitano Gaetano Buonocore piazza col sinistro e dedica il gol all'amico Aldo Marino che poche settimane fa è tornato, con immensa gioia di tutta la costiera, a calcare i campi di calcio! Vanno i più sentiti complimenti da parte della dirigenza a Salvatore di Landro, altra giovane speranza, classe 99, per essere stato uno dei migliori in campo e per aver sudato la maglia dal primo all'ultimo minuto.
La prossima giornata, l'ottava, vedrà i costieri di scena sul campo dell'ostico Sassano, un altro vero e proprio scontro diretto per la salvezza, costieri che però si godono la seconda vittoria consecutiva e l'allontanamento dalla zona calda della classifica.

Lascia una risposta