Contrattura muscolare per Mertens: salta il Midtjylland. Il belga tornerà disponibile dalla prossima settimana

0

Dries Mertens, uscito per infortunio nel match contro la Fiorentina, si è sottoposto ad esami che hanno confermato la prima diagnosi: forte contrattura alla coscia sinistra. L’attaccante azzurro resterà a Castelvolturno in questa settimana per svolgere le terapie, niente Europa League. Escluse lesioni al muscolo, però, e quindi esclusi tempi lunghi di stop: il belga salterà la trasferta in Danimarca contro il Midtjylland e molto probabilmente anche quella di Verona contro il Chievo. Una valutazione ulteriore dello staff medico verrà fatta tra due-tre giorni, quando sarà presa l’ultima decisione in merito alla sua possibile presenza tra i convocati nel match di domenica al Bentegodi. Le speranze sono da considerare al momento molto ridotte, Mertens dovrebbe tornare a disposizione la prossima settimana per il turno infrasettimanale contro il Palermo. Sarri, intanto, ha già annunciato che, come per la precedente trasferta in Europa League a Varsavia, due o tre azzurri potrebbero essere dispensati dal prossimo impegno in Danimarca e che si uniranno direttamente al gruppo in ritiro a Verona da venerdì. In difesa stavolta potrebbe fermarsi Koulibaly, che ha anche partecipato alle ultime due amichevoli con il Senegal, a centrocampo uno tra Allan e Hamsik, forse lo slovacco che ha giocato anche i due match con la sua nazionale. In attacco un turno di stop potrebbe toccare a Higuain o Callejon. Sarà turnover e il tecnico darà spazio a Gabriel, Chiriches, Maggio, David Lopez e Gabbiadini, tutti e cinque schierati titolari contro il Legia Varsavia. In corsa per una maglia anche il marocchino El Kaddouri, entrato nel finale contro la Fiorentina al posto dell’infortunato Mertens. Chances per il terzino sinistro Strinic e il giovane centrocampista inglese Chalobah, per tutti e due si tratterebbe dell’esordio. (Roberto Ventre – Il Mattino)

Dries Mertens, uscito per infortunio nel match contro la Fiorentina, si è sottoposto ad esami che hanno confermato la prima diagnosi: forte contrattura alla coscia sinistra. L’attaccante azzurro resterà a Castelvolturno in questa settimana per svolgere le terapie, niente Europa League. Escluse lesioni al muscolo, però, e quindi esclusi tempi lunghi di stop: il belga salterà la trasferta in Danimarca contro il Midtjylland e molto probabilmente anche quella di Verona contro il Chievo. Una valutazione ulteriore dello staff medico verrà fatta tra due-tre giorni, quando sarà presa l’ultima decisione in merito alla sua possibile presenza tra i convocati nel match di domenica al Bentegodi. Le speranze sono da considerare al momento molto ridotte, Mertens dovrebbe tornare a disposizione la prossima settimana per il turno infrasettimanale contro il Palermo. Sarri, intanto, ha già annunciato che, come per la precedente trasferta in Europa League a Varsavia, due o tre azzurri potrebbero essere dispensati dal prossimo impegno in Danimarca e che si uniranno direttamente al gruppo in ritiro a Verona da venerdì. In difesa stavolta potrebbe fermarsi Koulibaly, che ha anche partecipato alle ultime due amichevoli con il Senegal, a centrocampo uno tra Allan e Hamsik, forse lo slovacco che ha giocato anche i due match con la sua nazionale. In attacco un turno di stop potrebbe toccare a Higuain o Callejon. Sarà turnover e il tecnico darà spazio a Gabriel, Chiriches, Maggio, David Lopez e Gabbiadini, tutti e cinque schierati titolari contro il Legia Varsavia. In corsa per una maglia anche il marocchino El Kaddouri, entrato nel finale contro la Fiorentina al posto dell’infortunato Mertens. Chances per il terzino sinistro Strinic e il giovane centrocampista inglese Chalobah, per tutti e due si tratterebbe dell’esordio. (Roberto Ventre – Il Mattino)

Lascia una risposta