Napoli-Fiorentina 2-1. Insigne e Higuain schiacciano i viola al San Paolo

0

Al San Paolo va in scena un vero e proprio spettacolo. La sfida tra Napoli e Fiorentina è avvincente dal primo all’ultimo minuto. A portare a casa i tre punti sono gli uomini di Sarri che tengono a bada i viola, chiudendo il risultato per 2-1 (a segno Insigne e Higuain). Per la Fiorentina la rete porta la firma di Kalinic.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IL MATCH IN DIRETTA

Primo tempo. Bel primo tempo al San Paolo tra Napoli e Fiorentina, squadre che giocano su ritmi altissimi con tanto possesso palla. Meglio i viola nella prima metà di gara mentre gli azzurri vengono fuori nella seconda. Un’occasione da gol per parte con Blaszczykowski e Higuain, ammonito Jorginho per il Napoli e Badelj e Astori per la Fiorentina.

Un’ottima Fiorentina ad inizio di partita con il Napoli che fa fatica a costruire il gioco. Al 16′ la Fiorentina sfiora il gol del vantaggio con Blaszczykowski: Reina si oppone ed evita la rete. Al 25′ è Insigne che cerca la rete su punizione da posizione centrale: Tatarusanu blocca il tiro. Quando mancano 15 minuti alla fine del primo tempo sono poche le occasioni da gol. Tanta intensità da parte di entrambe le squadre, si gioca praticamente sempre di prima. Allo scadere colpo di testa di Higuain su cross di Insigne fuori di pochissimo. Si chiude così un primo tempo intenso ma senza reti.

Il secondo tempo. Nella ripresa il gol del vantaggio degli azzurri con Insigne. Assist incredibile di Hamsik per Insigne che calcia di prima col destro, pallone all’angolino imparabile per Tatarusanu. Poco dopo Albiol si divora il raddoppio mettendo alto un colpo di testa a due passi dalla porta sugli sviluppi del corner. Al 15′ della ripresa esce Insigne tra gli applausi: al suo posto Mertens.

Al 28′ il pareggio dei viola con Kalinic: gran palla di Ilicic per Kalinic che trafigge Reina in uscita. Passano pochi istanti e il Napoli sfiora il gol: gran destro di Higuain dal limite dell’area respinto da Tatarusanu, sulla respinta si avventa Mertens ma è in fuorigioco.

Al 30′ Higuain raddoppia ed esplode il San Paolo. Questa l’azione: Ilicic perde una brutta palla, Mertens lancia Higuain nello spazio che non sbaglia a tu per tu con Tatarusanu. Fino al fischio finale i viola cercano il tutto per tutto ma è il Napoli a fare festa.

LA CLASSIFICA
Fiorentina 18
Roma 17
Inter 16
Lazio 15
Napoli 15
Sassuolo 15
Atalanta 14
Torino 14
Chievo 12
Sampdoria 11
Genoa 10
Milan 10
Palermo 10
Juventus 8
Udinese 8
Empoli 7
Frosinone 7
Carpi 5
Verona 5
Bologna 3
Inter e Juventus una gara in meno

Al San Paolo va in scena un vero e proprio spettacolo. La sfida tra Napoli e Fiorentina è avvincente dal primo all'ultimo minuto. A portare a casa i tre punti sono gli uomini di Sarri che tengono a bada i viola, chiudendo il risultato per 2-1 (a segno Insigne e Higuain). Per la Fiorentina la rete porta la firma di Kalinic.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IL MATCH IN DIRETTA

Primo tempo. Bel primo tempo al San Paolo tra Napoli e Fiorentina, squadre che giocano su ritmi altissimi con tanto possesso palla. Meglio i viola nella prima metà di gara mentre gli azzurri vengono fuori nella seconda. Un'occasione da gol per parte con Blaszczykowski e Higuain, ammonito Jorginho per il Napoli e Badelj e Astori per la Fiorentina.

Un'ottima Fiorentina ad inizio di partita con il Napoli che fa fatica a costruire il gioco. Al 16' la Fiorentina sfiora il gol del vantaggio con Blaszczykowski: Reina si oppone ed evita la rete. Al 25' è Insigne che cerca la rete su punizione da posizione centrale: Tatarusanu blocca il tiro. Quando mancano 15 minuti alla fine del primo tempo sono poche le occasioni da gol. Tanta intensità da parte di entrambe le squadre, si gioca praticamente sempre di prima. Allo scadere colpo di testa di Higuain su cross di Insigne fuori di pochissimo. Si chiude così un primo tempo intenso ma senza reti.

Il secondo tempo. Nella ripresa il gol del vantaggio degli azzurri con Insigne. Assist incredibile di Hamsik per Insigne che calcia di prima col destro, pallone all'angolino imparabile per Tatarusanu. Poco dopo Albiol si divora il raddoppio mettendo alto un colpo di testa a due passi dalla porta sugli sviluppi del corner. Al 15' della ripresa esce Insigne tra gli applausi: al suo posto Mertens.

Al 28' il pareggio dei viola con Kalinic: gran palla di Ilicic per Kalinic che trafigge Reina in uscita. Passano pochi istanti e il Napoli sfiora il gol: gran destro di Higuain dal limite dell'area respinto da Tatarusanu, sulla respinta si avventa Mertens ma è in fuorigioco.

Al 30' Higuain raddoppia ed esplode il San Paolo. Questa l'azione: Ilicic perde una brutta palla, Mertens lancia Higuain nello spazio che non sbaglia a tu per tu con Tatarusanu. Fino al fischio finale i viola cercano il tutto per tutto ma è il Napoli a fare festa.

LA CLASSIFICA
Fiorentina 18
Roma 17
Inter 16
Lazio 15
Napoli 15
Sassuolo 15
Atalanta 14
Torino 14
Chievo 12
Sampdoria 11
Genoa 10
Milan 10
Palermo 10
Juventus 8
Udinese 8
Empoli 7
Frosinone 7
Carpi 5
Verona 5
Bologna 3
Inter e Juventus una gara in meno