CAPRI SORRENTO E POSITANO PER MANIFESTARE A ROMA CONTRO LA NASPI, COLPISCONO I DEBOLI

0

Rosario Fiorentino ci fa sapere dopo l’incontro di ieri con lavoratori della Penisola sorrentina e Costiera amalfitana dell’iniziativa contro i tagli della Naspi, colpiscono sempre i più deboli, pensiamo a chi deve pagare un mutuo o un fitto e si ritrova la disoccupazione tagliata, tagli che non fanno ai politici, non ci risulta che ricevano le indennità o le pensioni tagliate in base alle effettive presenza in parlamento come stanno facendo con i lavoratori (la redazione di Positanonews)

Ecco il comunicato . Capri Ischia Sorrento e Positano in rappresentanza della Campania a Roma il 12 novembre 2015 per protestare contro il taglio della disoccupazione del 50 per cento del periodo spettante.Stamane il punto della situazione e decidere il da farsi per far crescere l’attenzione su mancate entrate per le famiglie di alcune migliaia di euro e di oltre 25 milioni di euro in meno nell’economia locale. Chi intende partecipare la quota e di 16 euro il pulman parte alle ore 04.30 da Positano e dalle ore 05 da Sorrento parcheggio Correale. L’inerzia ed il silenzio dei Comuni la dice tutta sulla reale volontà di sostenere la proposta degli stagionali . Nessun taglio alla Naspi. La legge va modificata. I sindaci saranno invitati al presidio sotto Montecitorio

0818071864 oppure 330654709

Rosario Fiorentino ci fa sapere dopo l'incontro di ieri con lavoratori della Penisola sorrentina e Costiera amalfitana dell'iniziativa contro i tagli della Naspi, colpiscono sempre i più deboli, pensiamo a chi deve pagare un mutuo o un fitto e si ritrova la disoccupazione tagliata, tagli che non fanno ai politici, non ci risulta che ricevano le indennità o le pensioni tagliate in base alle effettive presenza in parlamento come stanno facendo con i lavoratori (la redazione di Positanonews)

Ecco il comunicato . Capri Ischia Sorrento e Positano in rappresentanza della Campania a Roma il 12 novembre 2015 per protestare contro il taglio della disoccupazione del 50 per cento del periodo spettante.Stamane il punto della situazione e decidere il da farsi per far crescere l'attenzione su mancate entrate per le famiglie di alcune migliaia di euro e di oltre 25 milioni di euro in meno nell'economia locale. Chi intende partecipare la quota e di 16 euro il pulman parte alle ore 04.30 da Positano e dalle ore 05 da Sorrento parcheggio Correale. L'inerzia ed il silenzio dei Comuni la dice tutta sulla reale volontà di sostenere la proposta degli stagionali . Nessun taglio alla Naspi. La legge va modificata. I sindaci saranno invitati al presidio sotto Montecitorio

0818071864 oppure 330654709