L’ Associazione Circolo Artistico Politecnico ospita, alcuni importanti appuntamenti di “Futuro Remoto 2015″

0

La blasonata Associazione Circolo Artistico Politecnico ospita alcuni importanti appuntamenti della manifestazione “Futuro Remoto 2015”. Promossa dalla Fondazione Idis-Città della Scienza, dall’Ufficio Scolastico Regionale della Campania e dall’Università degli Studi di Napoli “Federico II, l’importante kermesse scientifico-culturale metterà in atto, fino al fino al 19 ottobre, tra interessanti conferenze, presentazioni e Science Shows, una sorta di gemellaggio con lo storico sodalizio napoletano fondato nel 1888 ed oggi presieduto dal dottor Adriano Gaito. E così, divisi tra la stupenda “Sala Comencini” , la “Sala dei Paesaggi” e gli altri artistici ambienti della storica “Associazione” di Palazzo Zapata in piazza Trieste e Trento, alcuni dei momenti più significativi di “Futuro Remoto” avranno come cornice i luoghi che hanno accolto i personaggi più rappresentativi della cultura e dell’arte napoletana degli ultimi due secoli. Gli stessi che oggi, nel raccogliere anche un’ interessante quadreria, rappresentano la cornice di uno straordinario ed invidiabile museo. Tra i tanti eventi di “Futuro Remoto” ospitati dall’ Associazione Circolo Artistico Politecnico, Venerdì 16 ottobre a partire dalle ore 10.00 (Sala dei Paesaggi) Viver sano: Sguardo al Futuro, recuperi del passato. Controllo neurobiologico dell’assunzione del cibo e del comportamento alimentare con Giuseppe Matarese. Ambiente e alimenti: impatto di inquinanti chimici sulla salute dell’uomo con Rossella Valentino ed Alimentazione, attività fisica rischio cardiovascolare con Wanda Acampa, Teresa Pellegrino e Ernesto Soscia a cura di A. Digilio. Dalla Pizza alla cura dell’uomo, le abilità del Robot RoDyMan con Bruno Siciliano e Enzo Coccia . Sabato 17 ottobre, Viver sano: Sguardo al Futuro, recuperi del passato. Anoressia versus magrezza con Rosa Fonti, Barbara Salvatore. Ed ancora Cellule fate scienza (Spettacolo Teatrale) “Lo Scienziato nel suo Laboratorio non è solo un tecnico, è anche un Bambino davanti a fenomeni della Natura che lo affascinano come in un racconto di Fate” Teatro Scienza: di e con con Mariella Fabbris voce narrante, Ilaria Schettini al pianoforte Mimmo Dicosta proiezioni video, testo in collaborazione con Tiziana Cravero. Domenica 18 ottobre, Conferenza sulle frontiere dell’Infinitamente piccolo e le particelle elementari a cura di Fabio Ambrosino. Lunedì 19 ottobre La FABBRICA… delle idee e della solidarietà “Crowdfunding impresa sociale e imprenditorialità innovativa” con Marco Musella. A cura di Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Napoli Federico II, Fondazione Istituto Banco di Napoli, Fondazione di Comunità del Centro Storico, Associazione L.I.V.E.S. Cibo e alimentazione.La blasonata Associazione Circolo Artistico Politecnico ospita alcuni importanti appuntamenti della manifestazione “Futuro Remoto 2015”. Promossa dalla Fondazione Idis-Città della Scienza, dall’Ufficio Scolastico Regionale della Campania e dall’Università degli Studi di Napoli “Federico II, l’importante kermesse scientifico-culturale metterà in atto, fino al fino al 19 ottobre, tra interessanti conferenze, presentazioni e Science Shows, una sorta di gemellaggio con lo storico sodalizio napoletano fondato nel 1888 ed oggi presieduto dal dottor Adriano Gaito. E così, divisi tra la stupenda “Sala Comencini” , la “Sala dei Paesaggi” e gli altri artistici ambienti della storica “Associazione” di Palazzo Zapata in piazza Trieste e Trento, alcuni dei momenti più significativi di “Futuro Remoto” avranno come cornice i luoghi che hanno accolto i personaggi più rappresentativi della cultura e dell’arte napoletana degli ultimi due secoli. Gli stessi che oggi, nel raccogliere anche un’ interessante quadreria, rappresentano la cornice di uno straordinario ed invidiabile museo. Tra i tanti eventi di “Futuro Remoto” ospitati dall’ Associazione Circolo Artistico Politecnico, Venerdì 16 ottobre a partire dalle ore 10.00 (Sala dei Paesaggi) Viver sano: Sguardo al Futuro, recuperi del passato. Controllo neurobiologico dell’assunzione del cibo e del comportamento alimentare con Giuseppe Matarese. Ambiente e alimenti: impatto di inquinanti chimici sulla salute dell’uomo con Rossella Valentino ed Alimentazione, attività fisica rischio cardiovascolare con Wanda Acampa, Teresa Pellegrino e Ernesto Soscia a cura di A. Digilio. Dalla Pizza alla cura dell’uomo, le abilità del Robot RoDyMan con Bruno Siciliano e Enzo Coccia . Sabato 17 ottobre, Viver sano: Sguardo al Futuro, recuperi del passato. Anoressia versus magrezza con Rosa Fonti, Barbara Salvatore. Ed ancora Cellule fate scienza (Spettacolo Teatrale) “Lo Scienziato nel suo Laboratorio non è solo un tecnico, è anche un Bambino davanti a fenomeni della Natura che lo affascinano come in un racconto di Fate” Teatro Scienza: di e con con Mariella Fabbris voce narrante, Ilaria Schettini al pianoforte Mimmo Dicosta proiezioni video, testo in collaborazione con Tiziana Cravero. Domenica 18 ottobre, Conferenza sulle frontiere dell’Infinitamente piccolo e le particelle elementari a cura di Fabio Ambrosino. Lunedì 19 ottobre La FABBRICA… delle idee e della solidarietà “Crowdfunding impresa sociale e imprenditorialità innovativa” con Marco Musella. A cura di Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Napoli Federico II, Fondazione Istituto Banco di Napoli, Fondazione di Comunità del Centro Storico, Associazione L.I.V.E.S. Cibo e alimentazione.