Vico Equense. Nuovi cantieri e vecchi problemi per gli oltre 1200 allievi dell’alberghiero

0

 Vico Equense. Nuovi cantieri e vecchi problemi. Per gli oltre 1200 allievi dell’alberghiero Francesco de Gennaro la ripresa delle attività vede operative le soli sedi del Vescovado e della Santissima Trinità, mentre per gennaio è previsto il rientro nella sede centrale di Santa Maria del Toro dove è in corso da oltre un anno un intervento di ristrutturazione finanziato dalla Provincia. Dopo il cambio di destinazione d’uso, da ex clinica privata a sede scolastica, si attende per quest’anno il via ai lavori per il plesso che entrerà in attività nell’ex villa Maria a San Vito. Intanto, proseguono i lavori per la facciata della scuola elementare Pascoli e per l’area esterna della media Scarlatti dove sono stati ultimati gli interventi di messa in sicurezza. «La scuola rappresenta la priorità della nostra amministrazione – chiarisce il sindaco Gennaro Cinque – ed ad essa stiamo destinando risorse per recuperare ritardi strutturali decennali». Nonostante un ricorso al Tar partirà regolarmente il servizio trasporti alunni, con tariffa di soli 5 euro mensili nella tratta Arola–Fornacelle dove è dallo scorso anno ubicata una sede staccata della media Scarlatti. Resta alla Santissima Trinità la scuola d’infanzia del primo circolo.

 

Il Mattino di Napoli

Umberto Celentano

scelto da Michele Pappacoda