Vico Equense. Nuovi cantieri e vecchi problemi per gli oltre 1200 allievi dell’alberghiero

0

 Vico Equense. Nuovi cantieri e vecchi problemi. Per gli oltre 1200 allievi dell’alberghiero Francesco de Gennaro la ripresa delle attività vede operative le soli sedi del Vescovado e della Santissima Trinità, mentre per gennaio è previsto il rientro nella sede centrale di Santa Maria del Toro dove è in corso da oltre un anno un intervento di ristrutturazione finanziato dalla Provincia. Dopo il cambio di destinazione d’uso, da ex clinica privata a sede scolastica, si attende per quest’anno il via ai lavori per il plesso che entrerà in attività nell’ex villa Maria a San Vito. Intanto, proseguono i lavori per la facciata della scuola elementare Pascoli e per l’area esterna della media Scarlatti dove sono stati ultimati gli interventi di messa in sicurezza. «La scuola rappresenta la priorità della nostra amministrazione – chiarisce il sindaco Gennaro Cinque – ed ad essa stiamo destinando risorse per recuperare ritardi strutturali decennali». Nonostante un ricorso al Tar partirà regolarmente il servizio trasporti alunni, con tariffa di soli 5 euro mensili nella tratta Arola–Fornacelle dove è dallo scorso anno ubicata una sede staccata della media Scarlatti. Resta alla Santissima Trinità la scuola d’infanzia del primo circolo.

 

Il Mattino di Napoli

Umberto Celentano

scelto da Michele Pappacoda

Lascia una risposta