POSITANO. SABATO 17 UNA GIORNATA DEDICATA ALLA POESIA SERATA DI PREMIAZIONE

0

… quaranta poeti arriveranno a Positano da tutta Italia, sceglieranno le poesie vincitrici della settima edizione del  Premio di poesia “I Moti dell’Anima” Città di Positano 2015

E per le viuzze fatte di scale larghe, lente e lunghe o scalinate ripidissime e strette, per la bella via Pasitea si incontreranno e parleranno tra loro e con gli ammiratori.

Ma guarda che belli Li Galli visti da qua, sapessi poi al tramonto, e che dire del sole che sorge dietro Praiano? Ma i poeti non parlano solo di albe e tramonti.  

Che piacevole sensazione di conforto leggere la sua poesia sul mal d’amore/ scusi ma anche lei è stato lasciato?/ sì sì certo, ma c’è anche il ben d’amore/amore passionale, amore per l’arte, amore che non si spegne mai, amore materno, paterno, fraterno, coniugale e filiale…

E poi i grandi temi –terribili eppure sempre attuali– emigrazione, disoccupazione, violenza, salvaguardia del territorio.

Tutto questo sarà nell’aria e nelle strade di Positano il prossimo weekend.    E tutto culminerà con la premiazione dei vincitori.

Un premio diverso dagli altri, giunto alla sua settima edizione grazie all’Associazione Posidonia e a Maria Rosaria Manzini ideatrice e direttore artistico del Premio,  con il patrocinio del Comune di Positano e Positanonews come mediapartner, un premio in cui i poeti vincitori della selezione nazionale diventeranno essi stessi i giudici.  Tutti ascoltano le poesie in gara e la lettura, le quaranta letture creano una atmosfera alata, diversa dalla vita quotidiana. Per un intero pomeriggio saranno protagonisti i sentimenti, il vissuto interno di chi formula in versi i moti della sua anima. E le emozioni che sono state messe, dentro pagine, si fanno sentire e diventano aliti e suoni e vibrazioni  percepibili nell’aria, grazie alla voce e alla lettura dei poeti stessi. Ascoltare una poesia detta dalla vera voce del poeta che la ha scritta è come ascoltare musica dal vivo… musica dei versi e delle emozioni che riempirà la Pinacoteca Civica di Positano (spiaggia grande) sabato 17 ottobre dalle 17.00 in poi.

A seguire come ogni anno poeti, amici e parenti dei poeti  potranno gustare una favolosa pizza e un ottimo dolce al ristorante la Pergola, sulla spiaggia, perché poeti sì… ma anche i poeti a una certa ora devono mangiare e lo fanno parlando e scoprendo vocazioni o passioni, curiosità o interessi simili o diversi con gli altri  poeti e con i loro accompagnatori. 

… quaranta poeti arriveranno a Positano da tutta Italia, sceglieranno le poesie vincitrici della settima edizione del  Premio di poesia "I Moti dell'Anima" Città di Positano 2015

E per le viuzze fatte di scale larghe, lente e lunghe o scalinate ripidissime e strette, per la bella via Pasitea si incontreranno e parleranno tra loro e con gli ammiratori.

Ma guarda che belli Li Galli visti da qua, sapessi poi al tramonto, e che dire del sole che sorge dietro Praiano? Ma i poeti non parlano solo di albe e tramonti.  

Che piacevole sensazione di conforto leggere la sua poesia sul mal d’amore/ scusi ma anche lei è stato lasciato?/ sì sì certo, ma c’è anche il ben d’amore/amore passionale, amore per l’arte, amore che non si spegne mai, amore materno, paterno, fraterno, coniugale e filiale…

E poi i grandi temi –terribili eppure sempre attuali– emigrazione, disoccupazione, violenza, salvaguardia del territorio.

Tutto questo sarà nell’aria e nelle strade di Positano il prossimo weekend.    E tutto culminerà con la premiazione dei vincitori.

Un premio diverso dagli altri, giunto alla sua settima edizione grazie all'Associazione Posidonia e a Maria Rosaria Manzini ideatrice e direttore artistico del Premio,  con il patrocinio del Comune di Positano e Positanonews come mediapartner, un premio in cui i poeti vincitori della selezione nazionale diventeranno essi stessi i giudici.  Tutti ascoltano le poesie in gara e la lettura, le quaranta letture creano una atmosfera alata, diversa dalla vita quotidiana. Per un intero pomeriggio saranno protagonisti i sentimenti, il vissuto interno di chi formula in versi i moti della sua anima. E le emozioni che sono state messe, dentro pagine, si fanno sentire e diventano aliti e suoni e vibrazioni  percepibili nell’aria, grazie alla voce e alla lettura dei poeti stessi. Ascoltare una poesia detta dalla vera voce del poeta che la ha scritta è come ascoltare musica dal vivo… musica dei versi e delle emozioni che riempirà la Pinacoteca Civica di Positano (spiaggia grande) sabato 17 ottobre dalle 17.00 in poi.

A seguire come ogni anno poeti, amici e parenti dei poeti  potranno gustare una favolosa pizza e un ottimo dolce al ristorante la Pergola, sulla spiaggia, perché poeti sì… ma anche i poeti a una certa ora devono mangiare e lo fanno parlando e scoprendo vocazioni o passioni, curiosità o interessi simili o diversi con gli altri  poeti e con i loro accompagnatori.