Frana Ravello – Tramonti oggi vertice in Regione Campania. Paura per la S.S. 163 per il maltempo di giovedì prossimo

0

Frana Ravello – Tramonti oggi vertice in Regione Campania, si cerca di accellerare intervento di messa in sicurezza . La strada provinciale 1, principale collegamento della zona alta della Costiera amalfitana, oramai è ufficialmente chiusa da più di tre anni senza lavori per mancanza di fondi. Luigi Mansi sindaco di Scala si è attivato nella qualità di Presidente della Comunità Montanta dei Monti Lattari, che comprente l’area di Amalfi e i paesi dei Monti Lattari. Oggi a Napoli, i responsabili della provincia di Salerno ed i sindaci di Tramonti e Ravello.  Con deliberazione numero 313 nella seduta del 21 maggio 2015  la Giunta Regionale aveva approvato lo schema di intesa tra la Regione Campania e la Comunità Montana Monti Lattari per la realizzazione del “Progetto sperimentale finalizzato agli interventi urgenti di apertura del transito in modo controllato lungo la SP1 e alla progettazione delle azioni di messa insicurezza dei valloni in frana” da 5,2 milioni di euro per la messa in sicurezza delle montagne. Quello che si spera è di accellerare l’intervento di messa in sicurezza . Intanto monta la paura per il maltempo di giovedì prossimo, a rischio tutta la S.S. 163 Amalfitana sopratutto nelle zone colpite dagli incendi dopo Positano a Tordigliano e verso la Agerola Amalfi e Maiori 

Frana Ravello – Tramonti oggi vertice in Regione Campania, si cerca di accellerare intervento di messa in sicurezza . La strada provinciale 1, principale collegamento della zona alta della Costiera amalfitana, oramai è ufficialmente chiusa da più di tre anni senza lavori per mancanza di fondi. Luigi Mansi sindaco di Scala si è attivato nella qualità di Presidente della Comunità Montanta dei Monti Lattari, che comprente l'area di Amalfi e i paesi dei Monti Lattari. Oggi a Napoli, i responsabili della provincia di Salerno ed i sindaci di Tramonti e Ravello.  Con deliberazione numero 313 nella seduta del 21 maggio 2015  la Giunta Regionale aveva approvato lo schema di intesa tra la Regione Campania e la Comunità Montana Monti Lattari per la realizzazione del "Progetto sperimentale finalizzato agli interventi urgenti di apertura del transito in modo controllato lungo la SP1 e alla progettazione delle azioni di messa insicurezza dei valloni in frana" da 5,2 milioni di euro per la messa in sicurezza delle montagne. Quello che si spera è di accellerare l'intervento di messa in sicurezza . Intanto monta la paura per il maltempo di giovedì prossimo, a rischio tutta la S.S. 163 Amalfitana sopratutto nelle zone colpite dagli incendi dopo Positano a Tordigliano e verso la Agerola Amalfi e Maiori