Maiori ricorda il medico Luca Staibano

0

Luca Staibano , morto nel 1515, componente di una nota famiglia maiorese, viene ricordato a 500 anni dalla morte a Maiori perchè benefattore della Comunità locale. Il medico fece costruire la chiesa ed il convento della Pietà, attualmente nella disponibilità delle Suore Domenicane, la cui Casa Madre è a Pompei. La chiesa è ad unica navata e conserva un’ampia tela di Giuseppe Mastroleo ” la moltiplicazione dei pani e dei pesci” oltre ad altre tele di notevole interesse artistico. Lo stemma della famiglia Staibano è visibile nel portale ed è simile a quello del fonte battesimale della chiesa della Madonna delle Grazie nell’omonima frazione.

Sabato 17 ottobre, presso l’istituto delle Figlie del Santo Rosario di Pompei, alle ore 9.30 Santa Messa celebrata da S.E. Tommaso Caputo, prelato di Pompei. Alle 10.30 benedizione della lapide in memoria di Staibano; alle ore 11.oo presentazione del libro ” Luca Staibano ed il monastero di Santa Maria della Pietà di Maiori” di Crescenzo Paolo di Martino e Donato Sarno. Si avranno gli interventi di mons. Tommaso Caputo, di madre Giuditta Santo, vicaria generale delle Suore di Pompei; del sindaco di Maiori Capone; del delegato alla cultura del Comune, Buonaventua Landi, di Alfonso Tortora dell’università di Salerno; di Mario Rosario Avellino, della madre Colomba Russo, superiore dell’istituto di Maiori.Con la moderazione di Mario Amodio.Luca Staibano , morto nel 1515, componente di una nota famiglia maiorese, viene ricordato a 500 anni dalla morte a Maiori perchè benefattore della Comunità locale. Il medico fece costruire la chiesa ed il convento della Pietà, attualmente nella disponibilità delle Suore Domenicane, la cui Casa Madre è a Pompei. La chiesa è ad unica navata e conserva un’ampia tela di Giuseppe Mastroleo ” la moltiplicazione dei pani e dei pesci” oltre ad altre tele di notevole interesse artistico. Lo stemma della famiglia Staibano è visibile nel portale ed è simile a quello del fonte battesimale della chiesa della Madonna delle Grazie nell’omonima frazione.

Sabato 17 ottobre, presso l’istituto delle Figlie del Santo Rosario di Pompei, alle ore 9.30 Santa Messa celebrata da S.E. Tommaso Caputo, prelato di Pompei. Alle 10.30 benedizione della lapide in memoria di Staibano; alle ore 11.oo presentazione del libro ” Luca Staibano ed il monastero di Santa Maria della Pietà di Maiori” di Crescenzo Paolo di Martino e Donato Sarno. Si avranno gli interventi di mons. Tommaso Caputo, di madre Giuditta Santo, vicaria generale delle Suore di Pompei; del sindaco di Maiori Capone; del delegato alla cultura del Comune, Buonaventua Landi, di Alfonso Tortora dell’università di Salerno; di Mario Rosario Avellino, della madre Colomba Russo, superiore dell’istituto di Maiori.Con la moderazione di Mario Amodio.