Donata al museo della Casa Rossa di Anacapri una copia del ritratto di John Clay Mackowen

0

– E’ stata donata al Museo della Casa Rossa una copia del bassorilievo in bronzo che ritrae il profilo del colonnello John Clay MacKowen (1842-1901) Commissionata dallo stesso MacKowen nel 1887 al medaglista francese Henri Naudé, l’opera è custodita dai discendenti dell’ufficiale confederato che hanno voluto così omaggiare il Comune di Anacapri per la valorizzazione e la conservazione del plesso creato ed abitato dall’avo alla fine dell’Ottocento. Grazie alla passione e alla volontà di Francisco Orden e della sua famiglia, che attualmente vive a San Fernando, nella provincia di Buenos Aires, è ora possibile avere un tassello in più nella ricostruzione della figura del militare americano che elesse Capri come propria dimora d’elezione. L’orgoglio e il desiderio di preservare e ricordare le proprie radici hanno fatto in modo che Francisco riuscisse a recuperare alcuni degli oggetti appartenuti alle ricche collezioni conservate nella Casa Rossa fino agli anni Cinquanta e sfortunatamente disperse in seguito.
Il rilievo originale è stato riprodotto in gesso e poi patinato in bronzo da un artista argentino, in modo da avvicinarsi quanto più possibile all’opera di Naudé, apprezzato scultore e medaglista d’oltralpe nato nel 1859, che espose in alcuni Salons parigini nelle ultime due decadi dell’Ottocento.
La consegna è avvenuta alla presenza del Sindaco di Anacapri Franco Cerrotta e dei membri dell’Associazione Culturale Kaire Arte Capri che attualmente gestisce i servizi d’accoglienza all’interno del museo, e che nel corso degli anni ha stretto i contatti con i diversi discendenti di MacKowen in varie parti del mondo. Un particolare ringraziamento è stato rivolto nell’occasione a Michele Brunetti e alla sua famiglia che hanno permesso l’incontro tra Francisco e l’amministrazione comunale.
INFORMATORE POPOLARE
INSERITO DA BARBARA MASTRIPIERI- E’ stata donata al Museo della Casa Rossa una copia del bassorilievo in bronzo che ritrae il profilo del colonnello John Clay MacKowen (1842-1901) Commissionata dallo stesso MacKowen nel 1887 al medaglista francese Henri Naudé, l’opera è custodita dai discendenti dell’ufficiale confederato che hanno voluto così omaggiare il Comune di Anacapri per la valorizzazione e la conservazione del plesso creato ed abitato dall’avo alla fine dell’Ottocento. Grazie alla passione e alla volontà di Francisco Orden e della sua famiglia, che attualmente vive a San Fernando, nella provincia di Buenos Aires, è ora possibile avere un tassello in più nella ricostruzione della figura del militare americano che elesse Capri come propria dimora d’elezione. L’orgoglio e il desiderio di preservare e ricordare le proprie radici hanno fatto in modo che Francisco riuscisse a recuperare alcuni degli oggetti appartenuti alle ricche collezioni conservate nella Casa Rossa fino agli anni Cinquanta e sfortunatamente disperse in seguito.
Il rilievo originale è stato riprodotto in gesso e poi patinato in bronzo da un artista argentino, in modo da avvicinarsi quanto più possibile all’opera di Naudé, apprezzato scultore e medaglista d’oltralpe nato nel 1859, che espose in alcuni Salons parigini nelle ultime due decadi dell’Ottocento.
La consegna è avvenuta alla presenza del Sindaco di Anacapri Franco Cerrotta e dei membri dell’Associazione Culturale Kaire Arte Capri che attualmente gestisce i servizi d’accoglienza all’interno del museo, e che nel corso degli anni ha stretto i contatti con i diversi discendenti di MacKowen in varie parti del mondo. Un particolare ringraziamento è stato rivolto nell’occasione a Michele Brunetti e alla sua famiglia che hanno permesso l’incontro tra Francisco e l’amministrazione comunale.
INFORMATORE POPOLARE
INSERITO DA BARBARA MASTRIPIERI

Lascia una risposta