Liceo classico e scientifico: partono le lezioni nelle aule di IV Novembre e Ippolito Nievo

0

Riportiamo un articolo pubblicato oggi dal quotidiano Metropolis con gli ultimi aggiornamenti sulla problematica scolastica sull’isola.
Nuova sede provvisoria per gli studenti del Liceo di Capri. Dopo l’inagibilità dei locali della Certosa di San Giacomo, destinati da anni a sede del Liceo Classico-Scientifico “Axel Munthe”, infatti, il nuovo anno scolastico sull’isola azzurra era partito con i cosiddetti “doppi turni”. Gli alunni dello Scientifico e del Classico, “orfani” della loro tradizionale sede, hanno affrontato in queste prime due settimane di scuola un orario “sfalsato” utilizzando in “seconda mattinata” i locali lasciati liberi dall’Istituto Professionale per il Commercio di Anacapri all’uscita degli studenti. Da domani, secondo l’avviso pubblicato sul sito internet ufficiale della scuola, a firma del Dirigente Scolastico, Letizia Testa, i liceali capresi avranno una loro sede autonoma. Come specificato nell’avviso si tratta di una soluzione “transitoria” in attesa o della ripresa dei lavori di manutenzione dei locali ubicati alla Certosa di San Giacomo o di altra sede alternativa e definitiva allo svolgimento di tutto l’anno scolastico. Fine dei doppi turni, dunque, e da domani per le tre classi del Liceo Classico di Capri la campanella suonerà alle ore 8.45 a piazzale Europa, nei locali di proprietà comunale un tempo utilizzate dalle vicine Scuole Medie e adesso risistemati, e messi a nuovo dal Comune di Capri per ospitare gli studenti liceali. Per le due classi del Liceo Scientifico, invece, la sede sarà a pochi passi dalla piazzetta di Capri, in altri locali comunali, collegati all’edificio che ospita la Scuola Elementare “IV Novembre”, ma autonomi in quanto a ingresso, uscita e utilizzo degli spazi rispetto agli alunni più piccoli. “Regolari”, infine, come recita l’avviso saranno le lezioni negli altri due Istituti appartenenti all’”Axel Munthe”, ovvero l’Alberghiero che svolgerà normalmente le sue lezioni quotidiane nella consueta sede di Marina Grande e il Commerciale che è ospitato nella tradizionale location di Anacapri, “Villa Rosa”, un tempo dimora del medico scrittore svedese Axel Munthe, insieme alla più famosa Villa San Michele ubicata a qualche decina di metri di distanza.Riportiamo un articolo pubblicato oggi dal quotidiano Metropolis con gli ultimi aggiornamenti sulla problematica scolastica sull’isola.
Nuova sede provvisoria per gli studenti del Liceo di Capri. Dopo l’inagibilità dei locali della Certosa di San Giacomo, destinati da anni a sede del Liceo Classico-Scientifico “Axel Munthe”, infatti, il nuovo anno scolastico sull’isola azzurra era partito con i cosiddetti “doppi turni”. Gli alunni dello Scientifico e del Classico, “orfani” della loro tradizionale sede, hanno affrontato in queste prime due settimane di scuola un orario “sfalsato” utilizzando in “seconda mattinata” i locali lasciati liberi dall’Istituto Professionale per il Commercio di Anacapri all’uscita degli studenti. Da domani, secondo l’avviso pubblicato sul sito internet ufficiale della scuola, a firma del Dirigente Scolastico, Letizia Testa, i liceali capresi avranno una loro sede autonoma. Come specificato nell’avviso si tratta di una soluzione “transitoria” in attesa o della ripresa dei lavori di manutenzione dei locali ubicati alla Certosa di San Giacomo o di altra sede alternativa e definitiva allo svolgimento di tutto l’anno scolastico. Fine dei doppi turni, dunque, e da domani per le tre classi del Liceo Classico di Capri la campanella suonerà alle ore 8.45 a piazzale Europa, nei locali di proprietà comunale un tempo utilizzate dalle vicine Scuole Medie e adesso risistemati, e messi a nuovo dal Comune di Capri per ospitare gli studenti liceali. Per le due classi del Liceo Scientifico, invece, la sede sarà a pochi passi dalla piazzetta di Capri, in altri locali comunali, collegati all’edificio che ospita la Scuola Elementare “IV Novembre”, ma autonomi in quanto a ingresso, uscita e utilizzo degli spazi rispetto agli alunni più piccoli. “Regolari”, infine, come recita l’avviso saranno le lezioni negli altri due Istituti appartenenti all’”Axel Munthe”, ovvero l’Alberghiero che svolgerà normalmente le sue lezioni quotidiane nella consueta sede di Marina Grande e il Commerciale che è ospitato nella tradizionale location di Anacapri, “Villa Rosa”, un tempo dimora del medico scrittore svedese Axel Munthe, insieme alla più famosa Villa San Michele ubicata a qualche decina di metri di distanza.