Amalfi. Vince mezzo milione di euro col gioco del lotto

0

ANTEPRIMA – Amalfi. Vince mezzo milione di euro col gioco del lotto. Dieci ambi, altrettanti terni e cinque quaterne: queste le combinazioni che hanno permesso al fortunato di accaparrarsi una somma pari a ben 524mila euro puntando sulla ruota nazionale ad Amalfi in Costiera amalfitana. I numeri giocati sono stati 34, 36, 77, 78, 82, 83. La vincita è stata ottenuta nella ricevitoria della signora Francesca Brangi in Via Lorenzo d’Amalfi. Nel 2015, è questa la terza vincita in assoluto in tutta Italia: lo scorso 22 agosto, a Latina, era stata centrata una giocata da 600mila euro, mentre il 30 luglio, a San Cipriano Aversa, ne era stata messa a segno una da 548mila euro. Non si sa chi sia il fortunato vincitore ma è probabile che sia uno del posto visto che la strada era chiusa da Agerola e da Positano e Piano di Sorrento, i passanti del comune della provincia di Salerno erano pochi.  E’ la più grossa vincita di sempre avvenuta nell’antica capitale della Repubblica Marinara.

ANTEPRIMA – Amalfi. Vince mezzo milione di euro col gioco del lotto. Dieci ambi, altrettanti terni e cinque quaterne: queste le combinazioni che hanno permesso al fortunato di accaparrarsi una somma pari a ben 524mila euro puntando sulla ruota nazionale ad Amalfi in Costiera amalfitana. I numeri giocati sono stati 34, 36, 77, 78, 82, 83. La vincita è stata ottenuta nella ricevitoria della signora Francesca Brangi in Via Lorenzo d'Amalfi. Nel 2015, è questa la terza vincita in assoluto in tutta Italia: lo scorso 22 agosto, a Latina, era stata centrata una giocata da 600mila euro, mentre il 30 luglio, a San Cipriano Aversa, ne era stata messa a segno una da 548mila euro. Non si sa chi sia il fortunato vincitore ma è probabile che sia uno del posto visto che la strada era chiusa da Agerola e da Positano e Piano di Sorrento, i passanti del comune della provincia di Salerno erano pochi.  E' la più grossa vincita di sempre avvenuta nell'antica capitale della Repubblica Marinara.

Lascia una risposta