Positano. Si voleva mettere un muro a Tordigliano per evitare di passare dopo la caduta dei massi, ora ci sono le sbarre

0

Incendio Tordigliano nel territorio di Vico Equense. Rimossi i massi caduti sulla statale amalfitana, messe le sbarre da Positano a Piano di Sorrento. Per Positano è stata veramente una giornata da dimenticare. Infatti ieri sera sono diminuite le fiamme, alte e ardenti, che non sono state ancora completamete domate. Probabilmente proprio per colpa di questo incendio che ha interessato la zona di Tordigliano, a confine con Piano di Sorrento, sono caduti dei massi e la strada è stata definitivamente chiusa; i massi sono stati tolti per garantire l’incolumità degli abitanti. Doveva esserci il sopralluogo degli adetti inviati dalla Regione Campania, ma non è avvenuto proprio perchè l’incendio è ancora in corso. Si è evitato il muro che l’Anas voleva mettere, ora ci sono le sbarre. Foto Diego Ambruoso

Incendio Tordigliano nel territorio di Vico Equense. Rimossi i massi caduti sulla statale amalfitana, messe le sbarre da Positano a Piano di Sorrento. Per Positano è stata veramente una giornata da dimenticare. Infatti ieri sera sono diminuite le fiamme, alte e ardenti, che non sono state ancora completamete domate. Probabilmente proprio per colpa di questo incendio che ha interessato la zona di Tordigliano, a confine con Piano di Sorrento, sono caduti dei massi e la strada è stata definitivamente chiusa; i massi sono stati tolti per garantire l'incolumità degli abitanti. Doveva esserci il sopralluogo degli adetti inviati dalla Regione Campania, ma non è avvenuto proprio perchè l'incendio è ancora in corso. Si è evitato il muro che l'Anas voleva mettere, ora ci sono le sbarre. Foto Diego Ambruoso