Positano. Melania Cuomo , la danza nel cuore “E’ la mia compagna inseparabile”

0

Intervistiamo Melania Cuomo, una ragazza di Positano che ha la danza nel cuore. Quando hai cominciato a ballare Melania? Ho cominciato a ballare molto molto Piccola a soli 3 anni, la danza nella mia vita c’è sempre stata,è la mia compagna inseparabile, ci litigo, molte volte ho pensato di volere o dovere abbandonare tutto ma in realtà mi sentirei una ragazza incompleta Studio da Patty schisa che oltre a formarmi sotto il punto di vista del ballo, mi forma anche per la vita,ci sono determinati motivi se faccio determinate cose in un certo modo,la danza ti forma come persona, ti segna ” Cosa hai fatto ultimamente? “Quest’estate ho seguito regolarmente i corsi nella mia scuola di danza, abbinando alle volte anche lezioni di pilates, perché la mia scuola ha anche ottime attrezzature ed insegnanti di pilates (ottimo per il benessere psicofisico di un danzatore). Nel mese di luglio sono stata in Toscana per una borsa di studio vinta al concorso Maiori Grandi Eventi, li ho avuto la possibilità di studiare molte ore al giorno Con ottimi insegnanti di stili di danza diversi” Riesci a conciliare studio e danza? “Riesco a conciliare i miei impegni con le lezioni di danza, certo i sacrifici non mancano, sono super convinta che durante il periodo scolastico le ore che passo in sala di danza non abbiamo mai influito negativamente sul mio rendimento scolastico, tutto sta nel sapersi ben organizzare ” Cosa farai in futuro? “Riguardo il mio futuro non so niente, la cosa che un danzatore non deve mai perdere è la passione e la voglia di lavorare sudare gioire emozionare ed emozionarsi” Come è stato lo spettacolo a Positano? “Ieri  sera lo spettacolo è durato poco più di un’ora esclusi i momenti di presentazione della bravissima Veronica In poco più di un’ora la maestra Patty ha portato in scena coreografia che spaziavano dal classico repertorio all’hip hop Teniamo molto a questo spettacolo perché la nostra maestra vuole insegnarci l’importanza di quel palcoscenico dove hanno ballato prima di noi grandi nomi della danza, pertanto il rispetto e la disciplina che dobbiamo avere È un momento bellissimo per l’intera scuola”

Intervistiamo Melania Cuomo, una ragazza di Positano che ha la danza nel cuore. Quando hai cominciato a ballare Melania? Ho cominciato a ballare molto molto Piccola a soli 3 anni, la danza nella mia vita c'è sempre stata,è la mia compagna inseparabile, ci litigo, molte volte ho pensato di volere o dovere abbandonare tutto ma in realtà mi sentirei una ragazza incompleta Studio da Patty schisa che oltre a formarmi sotto il punto di vista del ballo, mi forma anche per la vita,ci sono determinati motivi se faccio determinate cose in un certo modo,la danza ti forma come persona, ti segna " Cosa hai fatto ultimamente? "Quest'estate ho seguito regolarmente i corsi nella mia scuola di danza, abbinando alle volte anche lezioni di pilates, perché la mia scuola ha anche ottime attrezzature ed insegnanti di pilates (ottimo per il benessere psicofisico di un danzatore). Nel mese di luglio sono stata in Toscana per una borsa di studio vinta al concorso Maiori Grandi Eventi, li ho avuto la possibilità di studiare molte ore al giorno Con ottimi insegnanti di stili di danza diversi" Riesci a conciliare studio e danza? "Riesco a conciliare i miei impegni con le lezioni di danza, certo i sacrifici non mancano, sono super convinta che durante il periodo scolastico le ore che passo in sala di danza non abbiamo mai influito negativamente sul mio rendimento scolastico, tutto sta nel sapersi ben organizzare " Cosa farai in futuro? "Riguardo il mio futuro non so niente, la cosa che un danzatore non deve mai perdere è la passione e la voglia di lavorare sudare gioire emozionare ed emozionarsi" Come è stato lo spettacolo a Positano? "Ieri  sera lo spettacolo è durato poco più di un'ora esclusi i momenti di presentazione della bravissima Veronica In poco più di un'ora la maestra Patty ha portato in scena coreografia che spaziavano dal classico repertorio all'hip hop Teniamo molto a questo spettacolo perché la nostra maestra vuole insegnarci l'importanza di quel palcoscenico dove hanno ballato prima di noi grandi nomi della danza, pertanto il rispetto e la disciplina che dobbiamo avere È un momento bellissimo per l'intera scuola"

Lascia una risposta