San Mauro, il sito della Madonna della Sala, i fedeli sono preoccupati (non poco)

0

L’intera comunità di San mauro è affezionata alla Madonna della Sala, ogni anno si reca in pellegrinaggio al sito dove c’è la Madonna, a compromettere tutto, una questione complicata, che uno studioso di storia locale spiega così…  s.r.

                                                               *****************

 DALLA SUA PAGINA FB… PER COMPLETEZZA DI INFORMAZIONE, OGGI PARE CHE SIA EMERSA UNA QUALCHE VERITA’ (DA CONFERMARE) SULLA QUESTIONE “SALA”.
 1 – QUALCHE ANNO FA DON RENALDO, NEL REDIGERE L’ELENCO DEI BENI ECCLESIASTICI PARROCCHIALI, INSERIVA ERRONEAMENTE ANCHE LA MADONNA DELLA SALA, CHE ERA DI PROPRIETA’ PRIVATA.
 2 – IL PROPRIETARIO, VENUTO A CONOSCENZA DELLA COSA, CHIEDEVA AGLI UFFICI COMPETENTI DI CURIA DI RIPARARE ALL’ERRORE CANCELLANDO IL SITO DAI BENI ECCLESIASTICI, MA SENZA AVERE MAI RISPOSTA.
 3 – IL PROPRIETARIO, CIRCA UN MESE FA, FACEVA SAPERE AGLI ORGANI ECCLESIASTICI COMPETENTI CHE, IN MANCANZA DI RISPOSTA, AVREBBE IMPEDITO L’ACCESSO AL SITO.
 4 – NOI, POPOLO COMUNE, “INUTILE” E SENZA VOCE IN CAPITOLO, NE SIAMO VENUTI A CONOSCENZA SOLO DOMENICA 6 SETTEMBRE.
 5 – IL SINDACO – E SOLO IL SINDACO – (ANCH’EGLI PER IL PASSATO IGNARO DI OGNI COSA) SI E’ ATTIVATO SUBITO CHIEDENDO UN INCONTRO URGENTE COL VESCOVO PER RISOLVERE LA QUESTIONE E RESTITUIRE AL PAESE LA VENERAZIONE DELLA SUA MADONNA.

L'intera comunità di San mauro è affezionata alla Madonna della Sala, ogni anno si reca in pellegrinaggio al sito dove c'è la Madonna, a compromettere tutto, una questione complicata, che uno studioso di storia locale spiega così…  s.r.

                                                               *****************

 DALLA SUA PAGINA FB… PER COMPLETEZZA DI INFORMAZIONE, OGGI PARE CHE SIA EMERSA UNA QUALCHE VERITA' (DA CONFERMARE) SULLA QUESTIONE "SALA".
 1 – QUALCHE ANNO FA DON RENALDO, NEL REDIGERE L'ELENCO DEI BENI ECCLESIASTICI PARROCCHIALI, INSERIVA ERRONEAMENTE ANCHE LA MADONNA DELLA SALA, CHE ERA DI PROPRIETA' PRIVATA.
 2 – IL PROPRIETARIO, VENUTO A CONOSCENZA DELLA COSA, CHIEDEVA AGLI UFFICI COMPETENTI DI CURIA DI RIPARARE ALL'ERRORE CANCELLANDO IL SITO DAI BENI ECCLESIASTICI, MA SENZA AVERE MAI RISPOSTA.
 3 – IL PROPRIETARIO, CIRCA UN MESE FA, FACEVA SAPERE AGLI ORGANI ECCLESIASTICI COMPETENTI CHE, IN MANCANZA DI RISPOSTA, AVREBBE IMPEDITO L'ACCESSO AL SITO.
 4 – NOI, POPOLO COMUNE, "INUTILE" E SENZA VOCE IN CAPITOLO, NE SIAMO VENUTI A CONOSCENZA SOLO DOMENICA 6 SETTEMBRE.
 5 – IL SINDACO – E SOLO IL SINDACO – (ANCH'EGLI PER IL PASSATO IGNARO DI OGNI COSA) SI E' ATTIVATO SUBITO CHIEDENDO UN INCONTRO URGENTE COL VESCOVO PER RISOLVERE LA QUESTIONE E RESTITUIRE AL PAESE LA VENERAZIONE DELLA SUA MADONNA.