Torna il GUSTAMINORI, la Città in festa si trasforma in nome di “Masaniello”

0

Si rinnova l’appuntamento con l’arte e con il gusto a Minori, in Costa d’Amalfi, con la XIX edizione del Gusta Minori. L’edizione 2015 propone un nuovo allestimento  dell’epopea di Masaniello.

La  vicenda del “pisciavinnolo” è l’emblema della rivolta contro i soprusi, contro le angherie di ogni potere costituito.In ogni uomo, il concetto di libertà si riconnette intimamente al valore della dignità personale, basilare in ciascun essere umano.

Di fronte all’altrui negazione del proprio essere, l’idea di uguaglianza innata nella condizione umana sollecita una reazione in difesa della dignità individuale e collettiva.

La sommossa parte da Piazza Mercato, capeggiata da Tommaso Aniello d’Amalfi che, armato di canne e bastoni, si ribella al potere vicereale spagnolo, rifiutandosi di pagare le ingiuste gabelle.

Masaniello da allora è assurto a simbolo della ribellione verso le insopportabili sopraffazioni del potere.

Nel tempo, il suo nome si è legato a quello di altri celebri paladini della giustizia sociale, come Martin Luther King, Gandhi, Mandela, o alle tante anonime figure che in ogni angolo del mondo si ribellano all’ingiustizia e al sopruso.

Masaniello, improvviso trascinatore di folle, è anche espressione di quell’anima popolare che ce lo fa sentire più vicino e più amico.

“Masaniello nasce e more ogni juorne dint’ ’o core”, nel cuore di chiunque ne apprezzi e ne condivida il sacrificio e i nobili ideali.

Lo spettacolo, inserito nel programma “La Campania di notte”, è prodotto da SCABEC, società Campana per i Beni Culturali, e si articola in una serie di quadri scenici gratuiti nel centro storico di Minori ed uno spettacolo agli scavi di Villa Romana con ingresso a pagamento di € 5,00 e prenotazione obbligatoria sul circuito Campania Artecard (on line suwww.etes.it). Ingresso omaggio per i residenti a Minori e per i ragazzi entro i 14 anni.

Nel contesto della manifestazione Le vie dell’arte, inoltre, nel centro storico dalle ore 19,30 degustazione di prodotti tipici nel segno della Dieta Mediterranea a cura dei bar, ristoranti, paninoteche e pasticcerie di Minori: componi il tuo menù e paghi direttamente negli esercizi commerciali.

 

Si rinnova l’appuntamento con l’arte e con il gusto a Minori, in Costa d’Amalfi, con la XIX edizione del Gusta Minori. L’edizione 2015 propone un nuovo allestimento  dell’epopea di Masaniello.

La  vicenda del “pisciavinnolo” è l’emblema della rivolta contro i soprusi, contro le angherie di ogni potere costituito.In ogni uomo, il concetto di libertà si riconnette intimamente al valore della dignità personale, basilare in ciascun essere umano.

Di fronte all’altrui negazione del proprio essere, l’idea di uguaglianza innata nella condizione umana sollecita una reazione in difesa della dignità individuale e collettiva.

La sommossa parte da Piazza Mercato, capeggiata da Tommaso Aniello d’Amalfi che, armato di canne e bastoni, si ribella al potere vicereale spagnolo, rifiutandosi di pagare le ingiuste gabelle.

Masaniello da allora è assurto a simbolo della ribellione verso le insopportabili sopraffazioni del potere.

Nel tempo, il suo nome si è legato a quello di altri celebri paladini della giustizia sociale, come Martin Luther King, Gandhi, Mandela, o alle tante anonime figure che in ogni angolo del mondo si ribellano all’ingiustizia e al sopruso.

Masaniello, improvviso trascinatore di folle, è anche espressione di quell’anima popolare che ce lo fa sentire più vicino e più amico.

“Masaniello nasce e more ogni juorne dint’ ’o core”, nel cuore di chiunque ne apprezzi e ne condivida il sacrificio e i nobili ideali.

Lo spettacolo, inserito nel programma “La Campania di notte”, è prodotto da SCABEC, società Campana per i Beni Culturali, e si articola in una serie di quadri scenici gratuiti nel centro storico di Minori ed uno spettacolo agli scavi di Villa Romana con ingresso a pagamento di € 5,00 e prenotazione obbligatoria sul circuito Campania Artecard (on line suwww.etes.it). Ingresso omaggio per i residenti a Minori e per i ragazzi entro i 14 anni.

Nel contesto della manifestazione Le vie dell’arte, inoltre, nel centro storico dalle ore 19,30 degustazione di prodotti tipici nel segno della Dieta Mediterranea a cura dei bar, ristoranti, paninoteche e pasticcerie di Minori: componi il tuo menù e paghi direttamente negli esercizi commerciali.