Successo per Mario Todaro, ospite alla Piedigrotta 2015 “Arts Cafe” per Estate a Napoli

0

Nuova affermazione per il cantante e pianista di piano bar Mario Todaro. Il simpatico showman napoletano dopo l’uscita del suo ultimo cd “6 in un Piano Bar” e mentre sta già al lavoro per una nuova compilation di prossima uscita, ha ottenuto gli applausi ed i consensi del pubblico della festa di “Piedigrotta 2015”. L’evento organizzato in seno alla manifestazione “Estate a Napoli “ del Comune di Napoli sulle scale di San Giuseppe dei Nudi con la direzione artistica di Ciro Giorgio. Grazie alla sue rielaborazioni delle più celebri canzoni napoletane, ed alla sua esecuzione della famosa carosoniana “Maruzzella”, Todaro, ancora una volta ha conquistato la platea con la sua verve musicale. Dividendosi tra Piano Bar, cinema e televisione, Todaro che ha cominciato la sua carriera poco più che ragazzo al seguito di grandi maestri, continua ad aumentare la sua popolarità. Con un repertorio che prevede brani senza tempo come “Caruso” di Lucio Dalla, “Tu si ‘na cosa grande” di Modugno, fino ad arrivare a canzoni come “Mi manchi”, “Uè Spagnò”, “Magari” e “Bongo Bongo” giorno dopo giorno si sta ritagliando uno spazio semrpe maggiore tra i suoi seguaci. Dopo aver lavorato nel tempo al cospetto di artisti del calibro di Enzo Di Domenico, Federico Salvatore ed ancora Gigi Finizio, Tommy Riccio e Franco Ricciardi, lo chansonnier Mario Todaro ha pure preso parte a diverse trasmissioni sulle reti nazionali, tra cui quelle che lo hanno visto accanto all’indimentcabile Gigi Sabani, ed a diversi film per il grande schermo. Todaro si è anche distinto, più volte, per il suo impegno con l’ “Unicef” e la Lega “Filo d’ Oro”. Nell’animare, tra l’altro, i sabato musicali del noto locale “Arts Cafe” è protagonista di tanti eventi e manifestazioni all’insegna della canzone d’autore. Mario Todaro, insomma, si conferma paladino di canzoni senza tempo così come l’appassionato testimone di tanti momenti romantici nel segno di una musica capace ancora di fare sognare.Nuova affermazione per il cantante e pianista di piano bar Mario Todaro. Il simpatico showman napoletano dopo l’uscita del suo ultimo cd “6 in un Piano Bar” e mentre sta già al lavoro per una nuova compilation di prossima uscita, ha ottenuto gli applausi ed i consensi del pubblico della festa di “Piedigrotta 2015”. L’evento organizzato in seno alla manifestazione “Estate a Napoli “ del Comune di Napoli sulle scale di San Giuseppe dei Nudi con la direzione artistica di Ciro Giorgio. Grazie alla sue rielaborazioni delle più celebri canzoni napoletane, ed alla sua esecuzione della famosa carosoniana “Maruzzella”, Todaro, ancora una volta ha conquistato la platea con la sua verve musicale. Dividendosi tra Piano Bar, cinema e televisione, Todaro che ha cominciato la sua carriera poco più che ragazzo al seguito di grandi maestri, continua ad aumentare la sua popolarità. Con un repertorio che prevede brani senza tempo come “Caruso” di Lucio Dalla, “Tu si ‘na cosa grande” di Modugno, fino ad arrivare a canzoni come “Mi manchi”, “Uè Spagnò”, “Magari” e “Bongo Bongo” giorno dopo giorno si sta ritagliando uno spazio semrpe maggiore tra i suoi seguaci. Dopo aver lavorato nel tempo al cospetto di artisti del calibro di Enzo Di Domenico, Federico Salvatore ed ancora Gigi Finizio, Tommy Riccio e Franco Ricciardi, lo chansonnier Mario Todaro ha pure preso parte a diverse trasmissioni sulle reti nazionali, tra cui quelle che lo hanno visto accanto all’indimentcabile Gigi Sabani, ed a diversi film per il grande schermo. Todaro si è anche distinto, più volte, per il suo impegno con l’ “Unicef” e la Lega “Filo d’ Oro”. Nell’animare, tra l’altro, i sabato musicali del noto locale “Arts Cafe” è protagonista di tanti eventi e manifestazioni all’insegna della canzone d’autore. Mario Todaro, insomma, si conferma paladino di canzoni senza tempo così come l’appassionato testimone di tanti momenti romantici nel segno di una musica capace ancora di fare sognare.