VIAGGI&TURISMO-Berlino tripudio di luci in autunno

0

A Berlino l’autunno sarà un tripudio di luci e colori. Quest’anno, infatti, il Festival delle luci raddoppia e con il nuovo nome Berlin leuchtet si protrarrà dal 2 al 18 ottobre. A illuminare la capitale tedesca saranno inizialmente installazioni e show luminosi di vari artisti, poi le luci colorate si estenderanno a gran parte del centro dando vita, ogni sera, a un grandioso show. A vestirsi di raggi policromi saranno gli edifici e le piazze più importanti, le stazioni della S-Bahn e i ponti sulla Sprea. Itinerari luminosi attraverseranno i quartieri centrali della città, con la possibilità di osservare il variopinto scenario notturno dai battelli in servizio sui corsi d’acqua berlinesi.
Intanto il trend di crescita della destinazione Germania non si arresta. Lo confermano i dati più recenti dell’Ufficio Federale di Statistica, secondo il quale tra gennaio e maggio di quest’anno il numero di pernottamenti di ospiti stranieri è aumentato di oltre un milione rispetto allo stesso periodo del 2014, con una crescita del 4,1 per cento; le cifre sono calcolate sulla base di esercizi alberghieri con almeno dieci letti. Tra i Paesi di provenienza dei turisti l’Europa ha un posto di rilievo; nella graduatoria generale, l’Italia milita al quinto posto con un totale di 1.450.228 pernottamenti tra gennaio e maggio (più 4 per cento), preceduta da Olanda, Svizzera, Gran Bretagna e Stati Uniti. (Nino Esposito)A Berlino l’autunno sarà un tripudio di luci e colori. Quest’anno, infatti, il Festival delle luci raddoppia e con il nuovo nome Berlin leuchtet si protrarrà dal 2 al 18 ottobre. A illuminare la capitale tedesca saranno inizialmente installazioni e show luminosi di vari artisti, poi le luci colorate si estenderanno a gran parte del centro dando vita, ogni sera, a un grandioso show. A vestirsi di raggi policromi saranno gli edifici e le piazze più importanti, le stazioni della S-Bahn e i ponti sulla Sprea. Itinerari luminosi attraverseranno i quartieri centrali della città, con la possibilità di osservare il variopinto scenario notturno dai battelli in servizio sui corsi d’acqua berlinesi.
Intanto il trend di crescita della destinazione Germania non si arresta. Lo confermano i dati più recenti dell’Ufficio Federale di Statistica, secondo il quale tra gennaio e maggio di quest’anno il numero di pernottamenti di ospiti stranieri è aumentato di oltre un milione rispetto allo stesso periodo del 2014, con una crescita del 4,1 per cento; le cifre sono calcolate sulla base di esercizi alberghieri con almeno dieci letti. Tra i Paesi di provenienza dei turisti l’Europa ha un posto di rilievo; nella graduatoria generale, l’Italia milita al quinto posto con un totale di 1.450.228 pernottamenti tra gennaio e maggio (più 4 per cento), preceduta da Olanda, Svizzera, Gran Bretagna e Stati Uniti. (Nino Esposito)