Vallata, colto sul fatto mentre ruba pannocchie: ai domiciliari

0

Nella scorsa serata a Vallata i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino sono riusciti a sventare un furto di prodotti di interesse alimentare. L’intervento dei militari dell’Arma è scattato a seguito delle richieste pervenute nei giorni scorsi da parte degli agricoltori della zona per le razzie di prodotti della terra. In particolare i Carabinieri della Stazione di Vallata appostati in una contrada ricca di fondi agricoli hanno notato un’autovettura, ben occultata, a ridosso di un campo coltivato a mais carica di sacchi di pannocchie. Gli immediati controlli hanno permesso di appurare che l’autovettura non era del proprietario del terreno. I militari decidevano pertanto di addentrarsi nel campo, dove hanno sorpreso un 45enne del luogo intento ad recidere ulteriori spighe senza l’autorizzazione dell’agricoltore.
La refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario. In esito a quanto accertato gli investigatori hanno dichiarato l’uomo in stato di arresto per furto aggravato, informando dell’accaduto il Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Benevento, che ne ha disposto gli arresti domiciliari.

IL MATTINO.ITNella scorsa serata a Vallata i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino sono riusciti a sventare un furto di prodotti di interesse alimentare. L’intervento dei militari dell’Arma è scattato a seguito delle richieste pervenute nei giorni scorsi da parte degli agricoltori della zona per le razzie di prodotti della terra. In particolare i Carabinieri della Stazione di Vallata appostati in una contrada ricca di fondi agricoli hanno notato un’autovettura, ben occultata, a ridosso di un campo coltivato a mais carica di sacchi di pannocchie. Gli immediati controlli hanno permesso di appurare che l’autovettura non era del proprietario del terreno. I militari decidevano pertanto di addentrarsi nel campo, dove hanno sorpreso un 45enne del luogo intento ad recidere ulteriori spighe senza l’autorizzazione dell’agricoltore.
La refurtiva recuperata è stata restituita al legittimo proprietario. In esito a quanto accertato gli investigatori hanno dichiarato l’uomo in stato di arresto per furto aggravato, informando dell’accaduto il Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Benevento, che ne ha disposto gli arresti domiciliari.

IL MATTINO.IT