EDUARDO canale 653 del digitale terrestre, protagonista dell’evento dell’estate in penisola sorrentina

0

“Le notti d’artista tra la terra e il mare”
30 Agosto Belvedere Rione dei Cappuccini a Sant’Agnello

Chi siamo

Eduardo offre una costante presenza quotidiana sulla nostra rete e una condizione sistematica di perenne promozione annuale di tutto il nostro territorio meridionale.
Siamo fieri di portare a vostra conoscenza, laddove ci fosse ancora bisogno che attualmente Eduardo è la rete televisiva più conosciuta e sicuramente tra le più viste in Campania, questo grazie alla forte radicalizzazione col territorio e, consentiteci, grazie anche alle nostre scelte editoriali, che, scevre da logiche puramente commerciali, ci hanno permesso di poter offrire ai telespettatori programmi senza interruzioni pubblicitarie. Naturalmente il tutto per noi non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza in quanto le nostre ambizioni vogliono uno sviluppo sempre maggiore sia della qualità video/audio che della estensione del segnale.
Quindi non ci fermeremo.

Vi ricordiamo che Eduardo va oltre i 20.000 contatti al giorno e che attualmente è un punto di riferimento artistico/culturale sia nella città di Napoli che in tutto il territorio regionale e il proprio segnale va dal basso Lazio alla Calabria settentrionale rasenta Puglia, Molise e Abbruzzo, potenzialmente il nostro bacino d’utenza é di circa 6 milioni di abitanti.
Dal 1 giugno 2015 abbiamo raggiunto un nuovo traguardo, finalmente uno dei nostri obiettivi vede la realizzazione. Eduardo sarà visibile anche in Canada, America del Nord, America del Sud, Australia e Nuova Zelanda, via satellite. Una grandissima notizia per il pubblico di Eduardo che con il suo palinsesto con le sue produzioni, con i suoi programmi é visibile finalmente nel mondo.

Facciamo notare che la politica di Eduardo è radicalmente diversa da altri gruppi televisivi, in quanto non propone la “messa in onda” ma propone dei “progetti validi da far vedere” quindi non mettiamo in onda:
noi
FACCIAMO VEDERE

EDUARDO L’ULTIMO BALUARDO.
Con Pino Ecuba direttore e responsabile di rete
e Salvatore Piedimonte direttore editoriale”Le notti d’artista tra la terra e il mare”
30 Agosto Belvedere Rione dei Cappuccini a Sant’Agnello

Chi siamo

Eduardo offre una costante presenza quotidiana sulla nostra rete e una condizione sistematica di perenne promozione annuale di tutto il nostro territorio meridionale.
Siamo fieri di portare a vostra conoscenza, laddove ci fosse ancora bisogno che attualmente Eduardo è la rete televisiva più conosciuta e sicuramente tra le più viste in Campania, questo grazie alla forte radicalizzazione col territorio e, consentiteci, grazie anche alle nostre scelte editoriali, che, scevre da logiche puramente commerciali, ci hanno permesso di poter offrire ai telespettatori programmi senza interruzioni pubblicitarie. Naturalmente il tutto per noi non è un punto di arrivo, ma un punto di partenza in quanto le nostre ambizioni vogliono uno sviluppo sempre maggiore sia della qualità video/audio che della estensione del segnale.
Quindi non ci fermeremo.

Vi ricordiamo che Eduardo va oltre i 20.000 contatti al giorno e che attualmente è un punto di riferimento artistico/culturale sia nella città di Napoli che in tutto il territorio regionale e il proprio segnale va dal basso Lazio alla Calabria settentrionale rasenta Puglia, Molise e Abbruzzo, potenzialmente il nostro bacino d’utenza é di circa 6 milioni di abitanti.
Dal 1 giugno 2015 abbiamo raggiunto un nuovo traguardo, finalmente uno dei nostri obiettivi vede la realizzazione. Eduardo sarà visibile anche in Canada, America del Nord, America del Sud, Australia e Nuova Zelanda, via satellite. Una grandissima notizia per il pubblico di Eduardo che con il suo palinsesto con le sue produzioni, con i suoi programmi é visibile finalmente nel mondo.

Facciamo notare che la politica di Eduardo è radicalmente diversa da altri gruppi televisivi, in quanto non propone la “messa in onda” ma propone dei “progetti validi da far vedere” quindi non mettiamo in onda:
noi
FACCIAMO VEDERE

EDUARDO L’ULTIMO BALUARDO.
Con Pino Ecuba direttore e responsabile di rete
e Salvatore Piedimonte direttore editoriale