Vargas, in attesa di essere ceduto, ieri si è allenato a Castelvolturno

0

Il cileno Vargas è tornato a Castelvolturno e ieri ha svolto il primo allenamento in attesa di sistemazione sul mercato (in pole position adesso c’è l’Hoffenheim). L’attaccante fresco vincitore della Copa America non rientra nei piani tecnici della prossima stagione e sarà ceduto. Dopo aver ricominciato gli allenamenti in Cile con l’Universidad, da ieri ha cominciato il lavoro con il gruppo azzurro e ha visto per la prima volta Sarri. Doppio allenamento per gli azzurri in vista dell’esordio a Reggio Emilia contro il Sassuolo, domenica sarà indisponibile per squalifica Ghoulam, al suo posto giocherà Hysaj, il neoacquisto dell’Empoli, mentre a destra giocherà Maggio. Coppia centrale Albiol-Chiriches. Allenamento diviso per reparti, in mattinata hanno lavorato soltanto i difensori, nel pomeriggio centrocampisti e attaccanti. Sarri già dal ritiro in Trentino ha lavorato molto sui singoli reparti prestando grande attenzione nella prima settimana di lavoro alla fase difensiva, il primo aspetto da migliorare in considerazione dei 54 gol subiti l’anno scorso con la guida tecnica di Benitez. Gli ultimissimi dubbi da sciogliere riguarderanno l’attacco o meglio il partner da affiancare a Higuain. In leggero vantaggio sembra esserci lo spagnolo Callejon, poi nell’ordine Mertens e Gabbiadini. (Roberto Ventre – Il Mattino) 

Il cileno Vargas è tornato a Castelvolturno e ieri ha svolto il primo allenamento in attesa di sistemazione sul mercato (in pole position adesso c’è l’Hoffenheim). L’attaccante fresco vincitore della Copa America non rientra nei piani tecnici della prossima stagione e sarà ceduto. Dopo aver ricominciato gli allenamenti in Cile con l’Universidad, da ieri ha cominciato il lavoro con il gruppo azzurro e ha visto per la prima volta Sarri. Doppio allenamento per gli azzurri in vista dell’esordio a Reggio Emilia contro il Sassuolo, domenica sarà indisponibile per squalifica Ghoulam, al suo posto giocherà Hysaj, il neoacquisto dell’Empoli, mentre a destra giocherà Maggio. Coppia centrale Albiol-Chiriches. Allenamento diviso per reparti, in mattinata hanno lavorato soltanto i difensori, nel pomeriggio centrocampisti e attaccanti. Sarri già dal ritiro in Trentino ha lavorato molto sui singoli reparti prestando grande attenzione nella prima settimana di lavoro alla fase difensiva, il primo aspetto da migliorare in considerazione dei 54 gol subiti l’anno scorso con la guida tecnica di Benitez. Gli ultimissimi dubbi da sciogliere riguarderanno l’attacco o meglio il partner da affiancare a Higuain. In leggero vantaggio sembra esserci lo spagnolo Callejon, poi nell’ordine Mertens e Gabbiadini. (Roberto Ventre – Il Mattino)