Discovering Positano. L’età moderna. VIDEO

0

Oggi, 17 agosto, Discovering passa dal Medioevo all’età moderna.
Per età moderna si intende quell’arco temporale compreso tra il 1492, anno della scoperta dell’America, ed il 1789, anno della Rivoluzione francese, o il 1815, anno della Restaurazione dopo la debàcle napoleonica. Vediamo in quest’articolo, in breve, gli eventi più importanti di questi secoli.
Si inizia con degli importanti cambiamenti culturali: l’ottimismo, la fiducia nell’uomo e nelle sue possibilità, il principio della virtù umana, che sono manifestazioni filosofiche e letterarie di un periodo noto col nome di Umanesimo, che trova la sua diffusione nell’Italia rinascimentale, le cui corti sono punti di riferimento vitale per gli artisti del tempo. E’ il periodo dell’invenzione della stampa ad opera del tedesco Gutenberg, che progressivamente rivestirà un ruolo fondamentale nella diffusione del libro. Da questo periodo in poi saranno i secoli delle scoperte geografiche con nuovi continenti come l’America e l’Oceania. Successivamente con Martin Lutero nacque la Riforma Protestante per combattere il fenomeno del nepotismo e la profonda crisi morale, spirituale e di immagine in cui versava la Chiesa di Roma, con la successiva risposta “italiana” data dalla Controriforma. Sono secoli importanti quelli della Rivoluzione scientifica ed eliocentrica con personaggi del calibro di Galilei, Copernico e Keplero, ma anche quelli del cosiddetto assolutismo, con una nuova idea di Impero, quella di Carlo V d’Asburgo, e con le monarchie, inglese, francese e spagnola. In Francia si assiste dal 1643 alla monarchia assolutistica del Re Sole Luigi XIV, che in realtà si rivelò un fallimento, così come i governi dei re successivi, che portarono alla Rivoluzione Francese. In Inghilterra varie scoperte scientifiche e tecnologiche portarono alla nascita delle due Rivoluzioni Industriali, con l’introduzione della macchina a vapore, della spoletta volante, del petrolio, dei prodotti chimici e dell’elettricità. Non dimentichiamo altre due Rivoluzioni: l’Illuminismo e la Rivoluzione Americana con la nascita degli Stati Uniti. La modernità si conclude a Waterloo nel 1815 con la sconfitta di Napoleone Bonaparte. Nel prossimo articolo vedremo con maggiore attenzione la scoperta di Cristoforo Colombo.
Il video “L’età moderna” è sul canale Youtube Positanonews tv.
Gennaro Cuccaro, Associazione Positano Arte e Cultura.

Today, on August 17, Discovering passes from the middle ages to the modern age.
For modern age we refer to the period between 1492, year of the discovery of America, and 1789, year of the French Revolution, or 1815, the year of the Restoration after the Napoleonic debàcle. We see in this article, in short, the most important events of these centuries. We start with important cultural changes: the optimism, confidence in man and its possibilities, the principle of human virtues, which are philosophical and literary manifestations of a period known as humanism, which finds its diffusion in Renaissance expecially in Italy, whose courts are vital points of reference for artists of the time. It’s the time of the invention of the printing press by German Gutenberg, which gradually takes on a crucial role in the dissemination of the book. From this time onwards will be the geographical discoveries with new continents like America and Oceania. Later Martin Luther began the Protestant Reformation to combat the phenomenon of nepotism and the profound moral crisis, spiritual and material condition of the Church of Rome, with the subsequent “Italian” response given by the Counter-reformation. There were centuries of important scientific revolution and heliocentric and with the likes of Galilei, Copernicus and Kepler, but also those of the so-called absolutism, with a new idea of Empire, that of Charles V, Holy Roman Emperor, and monarchies, English, French and Spanish. In France there is, from 1643, to absolutist monarchy of the Sun King Louis XIV, who in fact proved a failure, as well as the Governments of later Kings, leading up to the French Revolution. In England the various scientific and technological discoveries led to the birth of the two Industrial Revolutions, with the introduction of the steam engine, the flying Shuttle, of oil, chemicals and electricity. Let’s not forget other two revolutions: the enlightenment and the American Revolution with the emergence of the United States. Modernity ends at Waterloo in 1815 with the defeat of Napoleon Bonaparte. In the next article we will see with more attention the discovery by Christopher Columbus.
Video “L’età moderna” is on Yotube channel Positanonews tv.
Gennaro Cuccaro, Association Positano Arte e Cultura.Oggi, 17 agosto, Discovering passa dal Medioevo all’età moderna.
Per età moderna si intende quell’arco temporale compreso tra il 1492, anno della scoperta dell’America, ed il 1789, anno della Rivoluzione francese, o il 1815, anno della Restaurazione dopo la debàcle napoleonica. Vediamo in quest’articolo, in breve, gli eventi più importanti di questi secoli.
Si inizia con degli importanti cambiamenti culturali: l’ottimismo, la fiducia nell’uomo e nelle sue possibilità, il principio della virtù umana, che sono manifestazioni filosofiche e letterarie di un periodo noto col nome di Umanesimo, che trova la sua diffusione nell’Italia rinascimentale, le cui corti sono punti di riferimento vitale per gli artisti del tempo. E’ il periodo dell’invenzione della stampa ad opera del tedesco Gutenberg, che progressivamente rivestirà un ruolo fondamentale nella diffusione del libro. Da questo periodo in poi saranno i secoli delle scoperte geografiche con nuovi continenti come l’America e l’Oceania. Successivamente con Martin Lutero nacque la Riforma Protestante per combattere il fenomeno del nepotismo e la profonda crisi morale, spirituale e di immagine in cui versava la Chiesa di Roma, con la successiva risposta “italiana” data dalla Controriforma. Sono secoli importanti quelli della Rivoluzione scientifica ed eliocentrica con personaggi del calibro di Galilei, Copernico e Keplero, ma anche quelli del cosiddetto assolutismo, con una nuova idea di Impero, quella di Carlo V d’Asburgo, e con le monarchie, inglese, francese e spagnola. In Francia si assiste dal 1643 alla monarchia assolutistica del Re Sole Luigi XIV, che in realtà si rivelò un fallimento, così come i governi dei re successivi, che portarono alla Rivoluzione Francese. In Inghilterra varie scoperte scientifiche e tecnologiche portarono alla nascita delle due Rivoluzioni Industriali, con l’introduzione della macchina a vapore, della spoletta volante, del petrolio, dei prodotti chimici e dell’elettricità. Non dimentichiamo altre due Rivoluzioni: l’Illuminismo e la Rivoluzione Americana con la nascita degli Stati Uniti. La modernità si conclude a Waterloo nel 1815 con la sconfitta di Napoleone Bonaparte. Nel prossimo articolo vedremo con maggiore attenzione la scoperta di Cristoforo Colombo.
Il video “L’età moderna” è sul canale Youtube Positanonews tv.
Gennaro Cuccaro, Associazione Positano Arte e Cultura.

Today, on August 17, Discovering passes from the middle ages to the modern age.
For modern age we refer to the period between 1492, year of the discovery of America, and 1789, year of the French Revolution, or 1815, the year of the Restoration after the Napoleonic debàcle. We see in this article, in short, the most important events of these centuries. We start with important cultural changes: the optimism, confidence in man and its possibilities, the principle of human virtues, which are philosophical and literary manifestations of a period known as humanism, which finds its diffusion in Renaissance expecially in Italy, whose courts are vital points of reference for artists of the time. It’s the time of the invention of the printing press by German Gutenberg, which gradually takes on a crucial role in the dissemination of the book. From this time onwards will be the geographical discoveries with new continents like America and Oceania. Later Martin Luther began the Protestant Reformation to combat the phenomenon of nepotism and the profound moral crisis, spiritual and material condition of the Church of Rome, with the subsequent “Italian” response given by the Counter-reformation. There were centuries of important scientific revolution and heliocentric and with the likes of Galilei, Copernicus and Kepler, but also those of the so-called absolutism, with a new idea of Empire, that of Charles V, Holy Roman Emperor, and monarchies, English, French and Spanish. In France there is, from 1643, to absolutist monarchy of the Sun King Louis XIV, who in fact proved a failure, as well as the Governments of later Kings, leading up to the French Revolution. In England the various scientific and technological discoveries led to the birth of the two Industrial Revolutions, with the introduction of the steam engine, the flying Shuttle, of oil, chemicals and electricity. Let’s not forget other two revolutions: the enlightenment and the American Revolution with the emergence of the United States. Modernity ends at Waterloo in 1815 with the defeat of Napoleon Bonaparte. In the next article we will see with more attention the discovery by Christopher Columbus.
Video “L’età moderna” is on Yotube channel Positanonews tv.
Gennaro Cuccaro, Association Positano Arte e Cultura.