Vico Equense ferisce ex moglie con le forbici

0

Vico Equense – Non aveva accettato la separazione dalla moglie, avvenuta ormai da cinque mesi, ed ha iniziato a perseguitarla arrivando anche ad usarle violenza. Ieri pomeriggio l’ultimo atto di violenza che ha fatto scattare le manette ai polsi di un 36enne di Vico Equense accusato ora di atti persecutori, lesioni personali aggravate e danneggiamento. L’uomo si era presentato a casa della ex moglie dove è poi entrato contro la volontà della donna sfondando a calci la porta. Una volta entrato nell’appartamento, il 36enne ha inseguito la donna danneggiando alcuni arredi e rompendo il vetro della porta del bagno nel quale la donna aveva cercato rifugio. Fuggita in strada dopo aver scavalcato il balcone della stanza da bagno, la donna è stata ancora inseguita dall’ex-marito che, armato di un paio di forbici, l’ha raggiunta ferendola alle gambe, fortunatamente procurandole lesioni guaribili in pochi giorni. Provvidenziale è stato l’arrivo dei carabinieri che, trovandosi a transitare in zona, sono stati avvisati da alcuni passanti di quanto stava accadendo. I militari dell’arma sono, quindi, intervenuti immediatamente bloccando l’uomo e accompagnandolo poi in caserma. Il 36enne è stato infine condotto nella casa circondariale di Poggioreale.
 (di Simone Rocco StabiaChannel)
scelto da Michele Pappacoda