Sorrento dopo la pioggia 5 divieti di balneazione da Puolo al Purgatorio dall’Arpac

0

Sorrento dopo la pioggia 5 divieti di balneazione da Puolo al Purgatorio dall’Arpac. La notizia dei clamorosi divieti è riportata oggi solo dal Corriere del Mezzogiorno a firma di Fabrizio Geremicca e da nessun sito o giornale online in Penisola Sorrentina, salvo Positanonews. L’Arpac Campania è intervenuta dopo l’acquazzone dei giorni scorsi, a causa dell’overflow si può dire che ogni volta che piove il problema esiste per almeno qualche giorno. I rilievi sono stati presi il giorno 11 ed il giorno 13 . Intanto Tito preme con la Gori e la Regione Campania per i lavori nel Vallone di Rosselle mentre cresce il movimento la Grande Onda con alcune defezioni come l’assessore Raffaele Apreda per delle esagerazioni che non partono dalle guide del gruppo, che sono Laura Cuomo e Raffaele Attardi, ma da alcuni post eccessivamente aggressivi o allarmistici come chi dice che un medico avrebbe detto che vi è del cesio radioattivo. Paradossalmente quest’anno il mare è stato più pulito del solito, pur con i problemi di sempre, denunciati in tempi non sospetti dal WWF Penisola Sorrentina e da altre associazioni come i Vas con Franco Cuomo a Vico Equense, quando i politici non volevano ammettere questi problemi, intanto c’è anche di peggio nei dintorni a pochi chilometri c’è il Sarno che sputa veleni direttamente a mare. 

Sorrento dopo la pioggia 5 divieti di balneazione da Puolo al Purgatorio dall'Arpac. La notizia dei clamorosi divieti è riportata oggi solo dal Corriere del Mezzogiorno a firma di Fabrizio Geremicca e da nessun sito o giornale online in Penisola Sorrentina, salvo Positanonews. L'Arpac Campania è intervenuta dopo l'acquazzone dei giorni scorsi, a causa dell'overflow si può dire che ogni volta che piove il problema esiste per almeno qualche giorno. I rilievi sono stati presi il giorno 11 ed il giorno 13 . Intanto Tito preme con la Gori e la Regione Campania per i lavori nel Vallone di Rosselle mentre cresce il movimento la Grande Onda con alcune defezioni come l'assessore Raffaele Apreda per delle esagerazioni che non partono dalle guide del gruppo, che sono Laura Cuomo e Raffaele Attardi, ma da alcuni post eccessivamente aggressivi o allarmistici come chi dice che un medico avrebbe detto che vi è del cesio radioattivo. Paradossalmente quest'anno il mare è stato più pulito del solito, pur con i problemi di sempre, denunciati in tempi non sospetti dal WWF Penisola Sorrentina e da altre associazioni come i Vas con Franco Cuomo a Vico Equense, quando i politici non volevano ammettere questi problemi, intanto c'è anche di peggio nei dintorni a pochi chilometri c'è il Sarno che sputa veleni direttamente a mare. 

Lascia una risposta