Positano Finito il silenzio dopo le elezioni: Lettera del capogruppo di Minoranza Luca Vespoli

0

Positano Avevamo deciso di concedere un po’ di tempo a questa “nuova” amministrazione per dimostrare coi fatti di esser all’altezza di gestire, come tutti noi vorremmo, un paese meraviglioso quale Positano è . Purtroppo dobbiamo constatare con rammarico che nulla è cambiato dalle elezioni ad oggi. Anzi, tanti indicatori sociali sono peggiorati, e si ha sempre di piu’ la percezione di una totale mancanza di controllo del nostro paese. Dispiace constatare come quella fetta di popolazione rispettosa delle regole, ligia al dovere, e sopratutto produttiva, si sia ormai rassegnata a subire, quasi ormai in silenzio, piccole e grandi ingiustizie quotidiane. A Positano ormai vige la supremazia di chi alza di più la voce oppure di chi sfrutta di più questo territorio baciato dal Signore. A danno della collettività e del nostro territorio. Io però non mi sono rassegnato. Anzi, Noi non ci siamo rassegnati a che le cose debbano andare per forza così. E non abbiamo intenzione di nascondere la testa sottoterra, facendo finta di non vedere; quella è un’abitudine propria degli struzzi, non degli esseri umani che hanno occhi per guardare e cervello per riflettere. Anzi, noi al contrario riteniamo cje i problemi debbano venire a galla una buona volta, perche’ solo cosi’ possono esser affrontati e risolti. Il gruppo di minoranza ha iniziato la sua attività ispettiva e di controllo in silenzio, sottotraccia, come buona educazione e rispetto della volontà popolare dovrebbero insegnare. Troppo poco tempo era tracorso dalle elezioni. Ora pero’ è arrivato il momento di costruire una nuova speranza per noi e la nostra Positano, ed il gruppo di minoranza si vuole porre come ultimo baluardo a difesa dei diritti dei cittadini, diritti che non possono continuare ad esser calpestati cosi impudentemente, con l’avallo di chi ci vorrebbe e dovrebbe amministrare. Per questo abbiamo presentato una serie di interrogazioni consiliari che tutti potranno leggere sulla pagina ufficiale Facebook Positano Nuova. E ne presenteremo altre al fine di stimolare l’amministrazione a rispettare i diritti dei cittadini. In noi chiunque potrà trovare un’anima non solo critica, ma anche e soprattutto costruttiva e propositiva, sempre con la testa alta, e con il sogno di cambiare il nostro paese ancora forte nei nostri cuori. Con questo colgo l’occasione per invitare i cittadini a seguire il profilo facebook Positano Nuova, ed augurare a tutti, a nome del gruppo di minoranza e della fabbrica delle idee un sereno e produttivo fine di stagione. Luca Vespoli Capogruppo di Minoranza

Positano Avevamo deciso di concedere un po' di tempo a questa "nuova" amministrazione per dimostrare coi fatti di esser all'altezza di gestire, come tutti noi vorremmo, un paese meraviglioso quale Positano è . Purtroppo dobbiamo constatare con rammarico che nulla è cambiato dalle elezioni ad oggi. Anzi, tanti indicatori sociali sono peggiorati, e si ha sempre di piu' la percezione di una totale mancanza di controllo del nostro paese. Dispiace constatare come quella fetta di popolazione rispettosa delle regole, ligia al dovere, e sopratutto produttiva, si sia ormai rassegnata a subire, quasi ormai in silenzio, piccole e grandi ingiustizie quotidiane. A Positano ormai vige la supremazia di chi alza di più la voce oppure di chi sfrutta di più questo territorio baciato dal Signore. A danno della collettività e del nostro territorio. Io però non mi sono rassegnato. Anzi, Noi non ci siamo rassegnati a che le cose debbano andare per forza così. E non abbiamo intenzione di nascondere la testa sottoterra, facendo finta di non vedere; quella è un'abitudine propria degli struzzi, non degli esseri umani che hanno occhi per guardare e cervello per riflettere. Anzi, noi al contrario riteniamo cje i problemi debbano venire a galla una buona volta, perche' solo cosi' possono esser affrontati e risolti. Il gruppo di minoranza ha iniziato la sua attività ispettiva e di controllo in silenzio, sottotraccia, come buona educazione e rispetto della volontà popolare dovrebbero insegnare. Troppo poco tempo era tracorso dalle elezioni. Ora pero' è arrivato il momento di costruire una nuova speranza per noi e la nostra Positano, ed il gruppo di minoranza si vuole porre come ultimo baluardo a difesa dei diritti dei cittadini, diritti che non possono continuare ad esser calpestati cosi impudentemente, con l'avallo di chi ci vorrebbe e dovrebbe amministrare. Per questo abbiamo presentato una serie di interrogazioni consiliari che tutti potranno leggere sulla pagina ufficiale Facebook Positano Nuova. E ne presenteremo altre al fine di stimolare l'amministrazione a rispettare i diritti dei cittadini. In noi chiunque potrà trovare un'anima non solo critica, ma anche e soprattutto costruttiva e propositiva, sempre con la testa alta, e con il sogno di cambiare il nostro paese ancora forte nei nostri cuori. Con questo colgo l'occasione per invitare i cittadini a seguire il profilo facebook Positano Nuova, ed augurare a tutti, a nome del gruppo di minoranza e della fabbrica delle idee un sereno e produttivo fine di stagione. Luca Vespoli Capogruppo di Minoranza