Due fratelli napoletani sfidano la crisi ed aguzzano l’ingegno Nunzia e Fabio Cerullo creano il brand “101%Lucky Number”

0

In tempo di crisi economica, di crescita costante della disoccupazione, bisogna aguzzare l’ingegno e perché no, “inventarsi il futuro”. Così hanno fatto due giovani fratelli napoletani, dando sfogo alla loro creatività e alla loro volontà di crearsi un futuro, nonostante la burocrazia italiana.
In America le banche finanziano le idee, in Italia i finanziamenti si ottengono se si anteponigono garanzie e proprietà immobiliari. “Stay hungry stay foolish”, diceva il grande Steve Jobs. Sarà stata proprio la voglia di realizzarsi mista alla follia, la musa ispiratrice, dei fratelli Nunzia e Fabio Cerullo che hanno creato il brand “101%Lucky Number”.
I giovanissimi si sono lanciati nel mondo della moda e dell’imprenditoria e stanno riscuotendo grandissimi consensi. Il tutto nasce, come i giovani raccontano a Campania24News, dal fatto che “uno dei due fratelli regala all’altro un ciondolo con il suo numero fortunato”. Da quel giorno parte l’avventura di “101%Lucky Number”.

“L’unico canale di vendita è online, internet ancora una volta vince, il titolo di principale vetrina per il mondo ed è al mondo intero che ci rivolgiamo dato che il concetto di numero fortunato è presente un po’ in tutte le culture”, così il giovane Fabio Cerullo. Nunzia Cerullo spiega che “101%Lucky Number” è “Made in Italy, nonostante le offerte vantaggiose di altri mercati”.
“Quando ci hanno proposto alternative più vantaggiose che però richiedevano produzioni estere abbiamo categoricamente rifiutato. Siamo Italiani e il Made in Italy è una garanzia. Preferiamo dare un prodotto di qualità anche con guadagni meno vantaggiosi. Il nostro 101%Lucky è 101%MadeinItaly”, conclude la giovane imprenditrice napoletana. Tutte le info è possibile trovarle consultando il sito http://www.101lucky.com/.

-Giuliana TambaroIn tempo di crisi economica, di crescita costante della disoccupazione, bisogna aguzzare l’ingegno e perché no, “inventarsi il futuro”. Così hanno fatto due giovani fratelli napoletani, dando sfogo alla loro creatività e alla loro volontà di crearsi un futuro, nonostante la burocrazia italiana.
In America le banche finanziano le idee, in Italia i finanziamenti si ottengono se si anteponigono garanzie e proprietà immobiliari. “Stay hungry stay foolish”, diceva il grande Steve Jobs. Sarà stata proprio la voglia di realizzarsi mista alla follia, la musa ispiratrice, dei fratelli Nunzia e Fabio Cerullo che hanno creato il brand “101%Lucky Number”.
I giovanissimi si sono lanciati nel mondo della moda e dell’imprenditoria e stanno riscuotendo grandissimi consensi. Il tutto nasce, come i giovani raccontano a Campania24News, dal fatto che “uno dei due fratelli regala all’altro un ciondolo con il suo numero fortunato”. Da quel giorno parte l’avventura di “101%Lucky Number”.

“L’unico canale di vendita è online, internet ancora una volta vince, il titolo di principale vetrina per il mondo ed è al mondo intero che ci rivolgiamo dato che il concetto di numero fortunato è presente un po’ in tutte le culture”, così il giovane Fabio Cerullo. Nunzia Cerullo spiega che “101%Lucky Number” è “Made in Italy, nonostante le offerte vantaggiose di altri mercati”.
“Quando ci hanno proposto alternative più vantaggiose che però richiedevano produzioni estere abbiamo categoricamente rifiutato. Siamo Italiani e il Made in Italy è una garanzia. Preferiamo dare un prodotto di qualità anche con guadagni meno vantaggiosi. Il nostro 101%Lucky è 101%MadeinItaly”, conclude la giovane imprenditrice napoletana. Tutte le info è possibile trovarle consultando il sito http://www.101lucky.com/.

-Giuliana Tambaro

Lascia una risposta