Domenica a Sorrento la festa della Madonna del Soccorso

0

Il borgo del porto si veste di mille colori

 

Sorrento – Domenica prossima tradizionalmente si rinnova una bella ed antica usanza, la festa della Madonna del Soccorso al porto di Marina Piccola.

Ma la vera data dei suoi festeggiamenti, bisogna precisarlo, è il 5 agosto ma quando come quest’anno cade durante l’arco della settimana, viene traslata alla domenica successiva, ed infatti domenica prossima 9 agosto, preceduta dal triduo di preparazione alla festa che comincerà subito dopo la ricorrenza liturgica, i sorrentini festeggeranno la ‘Madonna del Porto’.

La festa si svolgerà seguendo, come ogni anno,  i tradizionali canoni, con la processione del simulacro della Vergine che sarà accompagnato dalla banda musicale ‘Città di Sorrento’, dai bambini e dai giovani di Marina Piccola, con i tradizionali abiti di colore bianco e blu, dai ministranti e dai sacerdoti, alle ore 18,30,  percorrerà le strade del borgo marinaro sorrentino prima di imbarcarsi e proseguire il suo percorso via mare.

Dal porto di Sorrento tutte le imbarcazioni che formano il corteo, faranno rotta prima verso il porto di Marina di Cassano di Piano di Sorrento, ove l’imbarcazione con a bordo il simulacro della Madonna entrerà per ricevere l’omaggio degli abitanti della marina carottese. Usciti dal porto della Marina di Cassano, si prosegue lungo il litorale sino alle spiagge di Meta per poi invertire la rotta e ritornare verso la Marina Grande di Sorrento fino ad arrivare alla spiaggia di Puolo, come un segno in omaggio verso un rettore della Cappella del porto di Sorrento ed ex parroco di Puolo che ci ha lasciato qualche anno fa Don Antonio Izzo.

Una volta attuato il mero omaggio, le prue delle imbarcazioni si dirigeranno verso il porto di Sorrento dove una volta sbarcati insieme alla venerata immagine della Madonna del Soccorso, nella piazza Marinai D’Italia verrà celebrata una messa all’aperto, subito dopo la statua della Vergine verrà poi riaccompagnata nella sua chiesa.

Dopo i riti religiosi, la festa continuerà sulla piazza della marina sorrentina con i  LET’S DANCE, gli spettacoli di danza con PATTY SCHISA, la A.S.D  Spazio danza, le Anime Danzanti, con la partecipazione di Sorrento Salsa group ed a seguire la Marco Spiezia band. 

Per chiudere la premiazione di SUMMER SPORT SORRENTO 2015, evento sportivo con 250 giovani iscritti a cura del forum dei giovani e dell’assessore alle politiche giovanili Massimo Coppola.

 

GIUSEPPE SPASIANO

 

 

 

 

 

 

Il borgo del porto si veste di mille colori

 

Sorrento – Domenica prossima tradizionalmente si rinnova una bella ed antica usanza, la festa della Madonna del Soccorso al porto di Marina Piccola.

Ma la vera data dei suoi festeggiamenti, bisogna precisarlo, è il 5 agosto ma quando come quest’anno cade durante l’arco della settimana, viene traslata alla domenica successiva, ed infatti domenica prossima 9 agosto, preceduta dal triduo di preparazione alla festa che comincerà subito dopo la ricorrenza liturgica, i sorrentini festeggeranno la ‘Madonna del Porto’.

La festa si svolgerà seguendo, come ogni anno,  i tradizionali canoni, con la processione del simulacro della Vergine che sarà accompagnato dalla banda musicale ‘Città di Sorrento’, dai bambini e dai giovani di Marina Piccola, con i tradizionali abiti di colore bianco e blu, dai ministranti e dai sacerdoti, alle ore 18,30,  percorrerà le strade del borgo marinaro sorrentino prima di imbarcarsi e proseguire il suo percorso via mare.

Dal porto di Sorrento tutte le imbarcazioni che formano il corteo, faranno rotta prima verso il porto di Marina di Cassano di Piano di Sorrento, ove l’imbarcazione con a bordo il simulacro della Madonna entrerà per ricevere l’omaggio degli abitanti della marina carottese. Usciti dal porto della Marina di Cassano, si prosegue lungo il litorale sino alle spiagge di Meta per poi invertire la rotta e ritornare verso la Marina Grande di Sorrento fino ad arrivare alla spiaggia di Puolo, come un segno in omaggio verso un rettore della Cappella del porto di Sorrento ed ex parroco di Puolo che ci ha lasciato qualche anno fa Don Antonio Izzo.

Una volta attuato il mero omaggio, le prue delle imbarcazioni si dirigeranno verso il porto di Sorrento dove una volta sbarcati insieme alla venerata immagine della Madonna del Soccorso, nella piazza Marinai D’Italia verrà celebrata una messa all’aperto, subito dopo la statua della Vergine verrà poi riaccompagnata nella sua chiesa.

Dopo i riti religiosi, la festa continuerà sulla piazza della marina sorrentina con i  LET’S DANCE, gli spettacoli di danza con PATTY SCHISA, la A.S.D  Spazio danza, le Anime Danzanti, con la partecipazione di Sorrento Salsa group ed a seguire la Marco Spiezia band. 

Per chiudere la premiazione di SUMMER SPORT SORRENTO 2015, evento sportivo con 250 giovani iscritti a cura del forum dei giovani e dell’assessore alle politiche giovanili Massimo Coppola.

 

GIUSEPPE SPASIANO