Meta ragazzo salvato da parcheggiatrice, ma che fine ha fatto l’ambulanza?

0

Meta / Penisola Sorrentina. Un ragazzo metese con un malore ieri pomeriggio ha rischiato grosso, è stato soccorso, e probabilmente salvato, dalla parcheggiatrice , ma nessuno qualificato sul posto e prima che arrivasse l’ambulanza sono dovuti passare i canonici venti minuti, necessari fra la chiamata del 118 e l’arrivo del mezzo, e sono stati pure pochi, col traffico potrebbe passare anche un’ora dalla postazione di Sant’Agnello. Due anni fa c’era l’ambulanza giù Meta con personale qualificato per intervenire, che fine ha fatto? Il ragazzo, soccorso all’ospedale di Sorrento, per fortuna ora sta bene, ma poteva andare davvero male. 

Meta / Penisola Sorrentina. Un ragazzo metese con un malore ieri pomeriggio ha rischiato grosso, è stato soccorso, e probabilmente salvato, dalla parcheggiatrice , ma nessuno qualificato sul posto e prima che arrivasse l'ambulanza sono dovuti passare i canonici venti minuti, necessari fra la chiamata del 118 e l'arrivo del mezzo, e sono stati pure pochi, col traffico potrebbe passare anche un'ora dalla postazione di Sant'Agnello. Due anni fa c'era l'ambulanza giù Meta con personale qualificato per intervenire, che fine ha fatto? Il ragazzo, soccorso all'ospedale di Sorrento, per fortuna ora sta bene, ma poteva andare davvero male.